Apri il menu principale

Modifiche

m
+wikilink
*'''Hannibal''': Noi conosciamo l'irreale sensazione di togliere una vita. Le persone che muoiono quando non abbiamo scelta; in quei momenti sappiamo che non sono carne, ma luce e aria e colore.<br/>'''Will''': E questo non vuol dire essere vivi?<br/>'''Hannibal''': Lei non si sente vivo, Will? <br/>'''Will''': Sento che sto svanendo.
*'''Jack''': Will è genuino. Sopravviverà a qualunque cosa gli faccia, lui lotterà sempre per tornare in se stesso.<br/>'''Hannibal''': Non direi sempre. Fino ad ora.
*Il problema di Will sono i troppi [[neuroni specchio]]. La nostra testa ne è piena quando siamo bambini, dovrebbero aiutarci a socializzare e poi andare via, ma... Will si è aggrappato ai suoi, cosa che rende il sapere chi è una sfida. Quando lo porta sulla scena di un delitto in realtà l'aria di per se è satura di grida, in quei luoghi lui non riflette soltanto, lui assorbe. ('''Hannibal''')
*Will ha un'incredibile, vivida immaginazione. Bellissima. Pura empatia. Non c'è nulla che non capisca, e questo lo terrorizza. ('''Hannibal''')