Differenze tra le versioni di "Tabagismo"

144 byte aggiunti ,  2 anni fa
+1
(+1)
(+1)
*{{NDR|Il governo rema}} contro la sigaretta elettronica, con una incredibile tassazione del 58 per cento che ha fatto sparire molti produttori [...] {{NDR|mentre grazie alla sigaretta elettronica}} potrebbero essere salvate 30 mila persone all'anno solo in Italia. [...] Certo lo Stato ci guadagna di più con le sigarette tradizionali, lucra su questa tragedia, ma poi è costretto a spendere ogni anno tre miliardi per curare i 50 mila tumori che si sviluppano in Italia a causa del fumo. ([[Umberto Veronesi]])
*È concepibile che la mera assenza del tabacco soltanto possa rendermi irritabile? No, no: nello studio della psiche, come nella storia, dobbiamo cercare cause molteplici. Fumerò un piccolo sigaro, una parte di un piccolo sigaro, in vostro onore: ma voi vedrete che la differenza, se mai esisterà, sarò di pochissimo conto. In verità le sorgenti dell'umore sono straordinariamente oscure e talvolta rimango sbalordito davanti a ciò che scopro scaturire da esse, davanti alle idee e agli atteggiamenti che si presentano, già del tutto formati, agli occhi della mente. ([[Patrick O'Brian]])
*''E hai lasciato quel pacchetto | dentro alla valigia blu, | avrai smesso cento volte, | cento volte e adesso una in più.'' ([[Brunori Sas]])
*– E le sigarette servono a questo?<br />– Servono a spacciare nicotina.<br />– Un mezzo per spacciare la nicotina. La metti in bocca, poi l'accendi e prendi la tua dose?<br />– Prendi la tua dose, sì. [...] Pur non aumentando la dose di nicotina, essa viene chiaramente manipolata. C'è un uso esteso di questa pratica, nota come "processo ammoniacale", e fa in modo che la nicotina venga assorbita più rapidamente dai polmoni, danneggiando cervello e sistema nervoso centrale. Ma quello che ha oltrepassato il limite [...] era un composto chiamato "cumarina" [...] che dagli studi fatti sapevamo essere simile alla cumadina, un cancerogeno per i polmoni. (''[[Insider - Dietro la verità]]'')
*È ovvio che tutti possono trarre beneficio da una dieta ricca di alimenti anticancro, ma per i fumatori essa può risultare veramente importante. Curiosamente, di quest'aspetto si parla molto poco, forse nel timore che le possibilità offerte dall'alimentazione vengano sopravvalutate o, comunque, attenuino l'alone di pericolosità giustamente attribuito al fumo. ([[Jean Carper]])