Differenze tra le versioni di "Arthur Miller"

m
nessun oggetto della modifica
m
*{{NDR|su [[Marilyn Monroe]]}} Con l'eventuale eccezione di ''L'amato'' (''Chéri'', 1920) di [[Colette]], e di qualche altra breve storia... non mi risulta che abbia letto alcunché in tutta la [[vita]]. Non ne sentiva la necessità: credeva di poter afferrare l'idea di un [[libro]]... in poche pagine... Priva di qualunque pretesa culturale, non provò mai il bisogno di preoccuparsi di cose che non la travolgessero. (citato in Mike Evans, ''Marilyn'', p. 289)
*Credo che noi in [[America]] siamo arrivati alla [[Fine (termine)|fine]] di uno sviluppo, perché ci ripetiamo un anno dopo l'altro, benché nessuno sembri accorgersene.<ref name=f>Citato in Ernst Fischer, ''L'arte è necessaria?'' (''Von der Notwendigkeit der Kunst''), traduzione di Fausto Codino, Editori Riuniti, Roma 1975.</ref>
*{{NDR|suSu Marilyn Monroe}} È la [[donna]] più donna che si possa immaginare. La maggior parte degli [[Uomo (genere)|uomini]] esprime al meglio la propria mascolinità accanto a lei... è una sorta di calamita che fa emergere gli istinti primordiali dell'animale maschio.<ref name=mardvd>''Marilyn Monroe DVD'', libretti interni dei due cofanetti DVD, 20th Century Fox Italia, 2002.</ref>
*{{NDR|su Marilyn Monroe}} La inquadravano di spalle per mettere in evidenza la rotazione delle anche, un movimento così fluido da apparire comico. In [[realtà]] era la sua camminata naturale. (citato in Mike Evans, ''Marilyn'', p. 250)
*{{NDR|Rivolgendosi alla Commissione congressuale sulle attività anti-americane}} La mentalità di questo comitato e l'atmosfera che ha generato dopo quasi 15 anni di propaganda incessante, sono tali da aver gettato delle persone totalmente oneste in una sorta di indefinibile paura capace di distruggere completamente una vita sana.<ref>CitatoDa un articolo sul ''The New York Times''; citato in Jennifer Schuessler, ''[https://rep.repubblica.it/pwa/traduzione/2018/01/10/news/arthur_miller_i_segreti_di_una_vita-186238019/ Arthur Miller, i segreti di una vita]'', traduzione di Luis E. Moriones, ''Rep.repubblica.it'', 11 gennaio 2018; ''The New York Times.'' Traduzione di Luis E. Moriones.</ref>
*{{NDR|Su Marilyn}} Risplende di [[bellezza]], di umanità. È il genere di artista che non va in scena ogni santo giorno che viene. Dopotutto, è una creatura fuori dall'ordinario. (citato in Mike Evans, ''Marilyn'', p. 295)
*Se attualmente siamo incapaci di distinguere fra un soggetto elevato e uno vile, fra una visione ampia e una relativamente ristretta, restiamo del tutto abbandonati agli affetti toccati...<ref name=f/>
*[[Marilyn Monroe]] – moglie
 
== Altri progetti==
{{interprogetto|w}}
 
{{DEFAULTSORT:Miller, Arthur}}
[[Categoria:Drammaturghi statunitensi|Miller]]
[[Categoria:SaggistiDrammaturghi statunitensi|Miller]]
[[Categoria:ScrittoriSaggisti statunitensi|Miller]]
[[Categoria:DrammaturghiScrittori statunitensi|Miller]]