Differenze tra le versioni di "Luigi Pirandello"

 
===Citazioni sull'opera===
*Ho già afflitto tanto i miei lettori con centinaja di novelle; perché dovrei affliggerli ancora con la narrazione dei tristi casi di questi sei disgraziati? (Luigi Pirandello, dalla prefazione a ''Sei personaggi in cerca d'autore'', Oscar Mondadori, 1976)
*Il pubblico del Manzoni ha accolto trionfalmente questa strana commedia ch'è, indubbiamente, un'opera d'arte di una originalità rara. ([[Marco Praga]])
 
''Salotto in casa di Silia Gala, bizzarramente addobbato. In fondo, grande porta vetrata olandese, di vetri rossi scompartiti su intelajatura bianca che s'apre su due bande, scorrendo di qua e di là entro la parete. Aperta, lascia scorgere di là il salotto da pranzo. — La comune è nella parete sinistra, dove è anche una finestra. Nella parete di destra é un camino; sulla mensola di esso, un orologio di bronzo. Presso il camino, un uscio''.
{{centrato|'''Scena prima'''<br>''Silia Gala, Guido Venanzi''.}}
''Al levarsi della tela, la vetrata in fondo è aperta. Guido Venanzi, in abito da sera, è nel salotto da pranzo, in piedi presso la tavola, su cui si scorge una rosoliera d'argento con varie bottiglie entro gli anelli in fila. Silia, in una lieve vestaglia scollata, è nel salotto; quasi aggruppata su una poltrona, assorta.''
 
'''Guido''' (''offrendo dal salotto da pranzo'') "Chartreuse"?<br>
 
===''Il piacere dell'onestà''===
{{centrato|''Elegante salotto in casa Renni. Uscio comune in fondo. Uscio laterale a destra. Finestre a sinistra.''<br>SCENA PRIMA<br>MAURIZIO SETTI, CAMERIERA, poi la SIGNORA MADDALENA.<br>''Al levarsi della tela la scena è vuota. Si aprirà l'uscio di fondo, entrerà la cameriera e darà passo a Maurizio Setti.''}}
'''Cameriera.''' S'accomodi. Vado ad annunziarla subito.
{{centrato|''Via per l'uscio a destra. Poco dopo entrerà per questo uscio la signora Maddalena, turbata, ansiosa.''}}