Differenze tra le versioni di "Tabagismo"

1 490 byte aggiunti ,  2 anni fa
+2
(scorporo in sigaro)
(+2)
*Non c'è nessuno che smetta di fumare. Si sospende, al massimo. Per giorni. O per mesi; o per anni. Ma nessuno smette. La sigaretta è sempre lì, in agguato. Qualche volta salta fuori nel bel mezzo di un sogno, magari cinque, o dieci anni dopo aver «smesso». Allora senti il contatto delle dita sulla carta; senti il leggero, sordo, rassicurante rumore che fa quando la batti sul piano della scrivania; senti il contatto delle labbra sul filtro ocra; senti lo ''scratch'' del fiammifero e vedi la fiamma gialla, con la base azzurra. Senti addirittura la botta nei polmoni, e vedi il fumo che si diffonde fra le carte, i libri, la tazzina di caffè. ([[Gianrico Carofiglio]])
*Non conto mai le sigarette che fumo ogni giorno, altrimenti mi innervosirei e fumerei di più. ([[Zdeněk Zeman]])
*Oggi il tabacco, domani il [[sesso]]. Tra tre o quattro anni sarà proibito sorridere agli sconosciuti. (''[[Smoke]]'') {{NDR|a proposito delle restrizioni per i fumatori}}
*Per amor tuo, Tabacco, sono pronto a fare qualsiasi cosa fuorché morire. ([[Charles Lamb]])
*''Per l'entusiasmo mi accendo | ma devo ammetterlo | un soffio e mi spengo a metà | come la sigaretta | di chi vuole smettere.'' ([[Caparezza]])
*Lo sa cosa mi manca, Jeffrey? Le quattro chiacchiere tra fumatori. Siamo tutti così intercambiabili al giorno d'oggi, ma se fumi una sigaretta con qualcuno stabilisci un legame. ([[How I Met Your Mother (quinta stagione)|quinta stagione]])
*Ormai il mondo si divide in fumatori e non fumatori e non è diventato più sano. ([[How I Met Your Mother (quinta stagione)|quinta stagione]])
 
===''[[Smoke]]''===
*– Con i ragazzi stavamo facendo una discussione filosofica sulle donne e i sigari.<br/>– Ah sì bene.. suppongo che siate partiti dalla regina Elisabetta.<br/>– La regina d'Inghilterra?<br/>– Sì, non Elisabetta II, Elisabetta I.. mai sentito parlare di Sir Walter Raleigh?<br/>– Sì certo, quel tizio che buttò il mantello nel pantano!<br/>– Io! Io fumo le Raleigh, sì! Ci trovo sempre un buono premio nel pacchetto.<br/>– Proprio lui. Be' Raleigh fu la persona che introdusse il tabacco in Inghilterra. E siccome era uno dei favoriti della regina – la regina Bessy, così la chiamava – fumare divenne popolare, perché di moda a corte. Sono sicuro che la vecchia.. la vecchia Bessy ogni tanto si fumava un sigaro con Sir Walter! Una volta, scommise con lei che avrebbe misurato il peso del fumo.<br/>– Cioè, pesare il fumo?<br/>– Esatto, pesare il fumo.<br/>– Ma non si può fare, è come pesare l'aria!<br/>– Sì può sembrare strano, è come pesare l'anima di qualcuno. Ma Sir Walter era un tipo furbo: prese un sigaro ancora intatto, e lo mise su una bilancia, e lo pesò. Poi lo accese, e fumò il sigaro, bene attento che la cenere cadesse nel piatto della bilancia. Quando ebbe finito, mise il mozzicone nel piatto assieme alla cenere, e pesò quanto era rimasto. Poi sottrasse il nuovo peso dal peso originale del sigaro intatto: la differenza era il peso del fumo.
*Oggi il tabacco, domani il [[sesso]]. Tra tre o quattro anni sarà proibito sorridere agli sconosciuti. (''[[Smoke]]'') {{NDR|a proposito delle restrizioni per i fumatori}}
*Se stai per morire, cosa è più importante, un buon libro o una buona fumata?
 
==Proverbi==