Differenze tra le versioni di "Ruhollah Khomeyni"

(sistemo)
*La persona che governa la comunità islamica deve sempre avere a cuore i suoi interessi e non i propri. Per questo l'Islam ha condannato a morte così tante persone: per salvaguardare gli interessi della comunità islamica. L'Islam ha annientato molte tribù poiché erano fonte di corruzione e deleterie per il benessere dei musulmani.<ref name=quaderni/>
*La radio e la televisione sono permesse se vengono impiegate per la diffusione di notizie o sermoni, per la divulgazione di buon materiale educativo, per pubblicizzare i prodotti e le curiosità del pianeta; ma dovranno proibire il canto, la musica, le leggi anti-islamiche, l'elogio dei tiranni, parole mendaci, e trasmissioni che disseminino il dubbio e incrinino la virtù.<ref name=quaderni/>
*La rivoluzione sarà viva fino a che vivrà [[Ali Akbar Hashemi Rafsanjani|Rafsanjani]].<ref>Citato in [https://www.ilfoglio.it/esteri/2017/01/10/news/morte-rafsanjani-rohani-successione-iran-114239/ ''Le lacrime di Rohani per la morte del suo demiurgo-Rafsanjani''], ''Ilfoglio.it'', 10 gennaio 2017.</ref>
*Le chiedo di compiere un serio e approfondito studio dell'Islam, e questo, non perché l'Islam e i musulmani abbiano bisogno di Lei, ma per i valori superiori e universali di questa religione. Tali valori possono essere strumento di liberazione e di benessere di tutti i popoli, possono aiutare a sciogliere i nodi e le difficoltà fondamentali dell'umanità. Una seria riflessione sull'Islam potrebbe liberarLa per sempre dal problema dell'Afghanistan e da difficoltà di questo genere esistenti nel mondo. Noi consideriamo i musulmani di tutta la terra alla stessa stregua dei musulmani del nostro Paese e ci consideriamo partecipi del loro destino. (da una lettera inviata a Michail Gorbačëv nel gennaio 1989<ref name=letteragorbaciov/>)
*Le donne del lignaggio del Profeta dell'Islam entrano in menopausa a sessant'anni; le altre, una volta superati i cinquanta.<ref name=quaderni/>
21 335

contributi