Differenze tra le versioni di "Ruhollah Khomeyni"

m
→‎Citazioni di Ruhollah Khomeyni: seconda citazione (matrimonio tra ragazzi pubescenti): dovrebbe proibito -> dovrebbe essere proibito
m (→‎Citazioni di Ruhollah Khomeyni: seconda citazione (matrimonio tra ragazzi pubescenti): dovrebbe proibito -> dovrebbe essere proibito)
==Citazioni di Ruhollah Khomeyni==
*Affermiamo che le scuole miste sono un ostacolo per una vita piena; sono un affronto materiale e morale al paese e contrarie alla volontà divina. Affermiamo che la musica genera immoralità, lussuria e licenziosità, e che soffoca il coraggio, il valore e lo spirito cavalleresco; è proibita dalla legge coranica e non deve essere insegnata nelle scuole. Radio Tehran, trasmettendo musica occidentale, orientale e iraniana, riveste un ruolo nefasto instillando immoralità e licenziosità nelle famiglie rispettabili.<ref name=quaderni>Da ''I quaderni dell'ayatollah: selezione delle fatawah e dei detti di Ayatollah Mosavi Khomeini'', traduzione italiana a cura della KU.FR Incorporation, 2011</ref>
*Ai ragazzi e alle ragazze giovani, nel pieno dell'effervescenza sessuale, viene negato di sposarsi prima della maggiore età. Questo va contro la volontà delle leggi divine. Perché mai il matrimonio tra ragazzi e ragazze pubescenti dovrebbe essere proibito in base alla minore età, mentre è concesso loro di ascoltare la radio e musica sessualmente eccitante?<ref name=quaderni/>
*Al figlio che scelse l'infedeltà di essere non musulmano sarà chiesto di pentirsi (e tornare all'Islam), altrimenti sarà messo a morte.<ref name=fog>Citato in ''[http://www.ilfoglio.it/zakor/119 The best of imam Khomeini]'', ''Il foglio.it'', 25 giugno 2009.</ref>
*Chi dovesse addormentarsi nel corso della preghiera dovrà ripeterla se si rende conto di essersi assopito durante di essa; ma se non ne fosse certo la preghiera resterebbe valida. Tossire, ruttare fragorosamente o singhiozzare non invalidano la preghiera. D'altro canto, la preghiera è invalida se si pronunciano interiezioni di due o più lettere.<ref name=quaderni/>
28 692

contributi