Differenze tra le versioni di "Mario Capanna"

1 868 byte aggiunti ,  2 anni fa
aggiunta intervista
(aggiunta intervista)
*{{NDR|Sulla [[strage di piazza Fontana]]}} E’ importante ricordare che il primo atto di terrorismo in questo paese viene compiuto dallo Stato, con la strage di Piazza Fontana. Quest’episodio viene visto dal Paese come il tentativo di ricacciare indietro tutto. E’ lo spartiacque che segna l’inizio di una fase completamente diversa, che è la fase della violenza degli anni ’70.
*{{NDR|Sulle degenerazioni del movimento del '68}} E’ innegabile che il ’68 per lunghi mesi nasce e si mantiene rigorosamente pacifico e non violento. Basta sfogliare i giornali di quegli anni per verificarlo. Non va mai dimenticato che le prime forme di violenza si inoculano quando comincia la repressione di Stato e fascista. Da quel momento si sono verificati, in alcune situazioni, anche degli eccessi di autodifesa. E questo appartiene a parte degli errori dello sviluppo del ’68. In ogni caso, il 68 non ha mai ucciso nessuno. Questo si tende a dimenticarlo, ma è decisivo. La repressione che questo movimento ha dovuto subire è stata invece sistematica, con stragi, eccidi, assassinii.
 
{{Int|Da ''[https://www.informacibo.it/a/capanna-chicco246059.pdf Mario Capanna il Sessantotto e il Movimento 5 Stelle]''|''Gazzetta di Parma'', 11 marzo 2013}}
*{{NDR|Sull'appoggio al [[Movimento 5 stelle]] da parte di [[Dario Fo]]}} Dario è sempre stato dalla parte del cambiamento, della non rassegnazione. Quell’artista geniale che tutti sanno che è, ha sempre dimostrato sensibilità e attenzione ai fenomeni nuovi, e non mi meraviglio che abbia spezzato una lancia a favore del 5 Stelle, rientra nella sua natura.
*{{NDR|Sulla possibilità della democrazia diretta dell'elettore nel Movimento 5 stelle}} Per adesso il cittadino che ha votato 5 Stelle ha scelto una forma inedita di delega, ma che sempre delega è: io voto per [[Beppe Grillo]] e i suoi candidati sconosciuti poiché immagino, o spero, che la delega che io cittadino arrabbiato vi do, la possiate usare in modo più efficace rispetto a quanto hanno fatto le vecchie cariatidi.
*{{NDR|Sull'analogia tra movimento del '68 e Movimento 5 stelle}} Per prima cosa eviterei i paragoni con il passato e misurerei il fenomeno 5 Stelle con il futuro. Non è un Sessantotto, mancano sia le condizioni internazionali d'allora, sia quei fermenti di partecipazione democratica diretta che attraversavano ogni scuola, ogni fabbrica, ogni ufficio, ogni professione.
*{{NDR|Sul Movimento 5 stelle}} Ritengo che il Movimento di Grillo sia un fenomeno notevolmente scardinante dell'ordine corrente delle cose.
*{{NDR|Sulla legge elettorale e i risultati elettorali della XVII legislatura}} Se non ci fosse stata questa legge elettorale oscena, ma ci fosse stata la legge elettorale proporzionale, la composizione parlamentare sarebbe stata completamente diversa.
*{{NDR|Sulla crisi economica}} Siamo di fronte ad una crisi evidentissima del capitalismo finanziario, che è all'origine della crisi complessiva.
 
==Note==
6 865

contributi