Differenze tra le versioni di "Francesco Crispi"

(→‎Citazioni su Francesco Crispi: Il ritiro di Crispi dopo la disfatta di Adua)
==Citazioni di Francesco Crispi==
*Alla mia età [...] dopo aver servito il paese per cinquantaquattro anni, posso avere il diritto di credermi invulnerabile e superiore alle ingiurie e alle diffamazioni.<ref>Citato in Denis Mack Smith, 'Storia d'Italia dal 1861 al 1997'', volume I (Modern Italy. A Political History, 1997), Laterza, Bari, 1997, p. 199.</ref>
*Come nel seno dell'Etna ribolle spesso e si rattiene l'ignea materia antica, mentre sulla sua vetta sta tranquilla e perpetua la neve, così accanto all'ardore dell'animo, alla eccitabilità della fibra ho posto il dominio sicuro di una ferma volontà, e questa adoprerò tutta per mantenere la più stretta imparzialità nel presiedere e regolare le vostre discussioni.<ref>Dal Discorso di insediamento alla Presidenza della Camera del Regno d'Italia, XIII legislatura, 23 novembre 1876; disponibile su ''[http://storia.camera.it/presidenti/crispi-francesco/xiii-legislatura-del-regno-d-italia-2/discorso:0#nav Camera.it]''.</ref>
*La [[calunnia]] sdegna i mediocri, si afferra ai grandi.<ref>Da ''Pensieri e profezie''.</ref>
*La monarchia ci unisce, la [[repubblica]] ci divide.<ref>Secondo [[Giuseppe Fumagalli]] l'ultima parola è "dividerebbe"; cfr. ''[[s:Indice:Chi l'ha detto.djvu|Chi l'ha detto?]]'', Hoepli, 1921, p. 210.</ref><ref>Dal discorso alla Camera dei deputati, 1° maggio 1864; in ''Discorsi parlamentari di Francesco Crispi''.</ref>
6 892

contributi