Leonard Maltin: differenze tra le versioni

fix
(fix)
*{{NDR|''[[Arabesque]]''}} Grande pellicola spionistica, con [[Gregory Peck]] e una [[Sophia Loren|Loren]] all'apice del suo splendore. Appassionante e puro intrattenimento, con in più una fotografia di altissimo livello.
*{{NDR|''[[L'arpa birmana]]''}} Straordinario film antibellico, appassionante e memorabile anche se un pò troppo lungo. Lo stesso [[Kon Ichikawa|Ichikawa]] ne ha curato il remake nel 1985.
*{{NDR|''[[The Arrival (film 1996)|The Arrival]]''}} Thriller fantascientifico vecchio stampo, girato con intelligenza e pieno di idee brillanti; Peccato solo per la lentezza dell’ultima parte. Sceneggiatura dello stesso regista. Con un sequel, uscito solo in homevideo.
*{{NDR|''[[Atto di forza]]''}} Una trama complicata e non facile da seguire, basata su un racconto di Philip K. Dick, non diminuisce comunque l'impatto visivo del film, davvero notevole. Perfetto il granitico Schwarzy. [[Sharon Stone]], qui in un ruolo di secondo piano, tornerà a lavorare con Verhoeven nel successivo ''[[Basic Instinct]]''.
*{{NDR|''[[Balle spaziali]]''}} Parodia piacevolmente sciocca di Guerre Stellari, che sostanzialmente è una raccolta di battute, verbali e visive. Quelle divertenti bastano a farne un gradevole, anche se non spassoso, passatempo. Sorprendentemente poco offensivo per Brooks & Co., con Mel impegnato in due ruoli, tra cui il minuscolo Yogurt.
*{{NDR|''[[Good Bye, Lenin!]]''}} Questo film deliberatamente lento e spensierato ha a che fare con la natura effimera della storia, ma anche col passaggio all'età adulta in una famiglia con un solo genitore. È stato un grosso successo al botteghino in Germania.
*{{NDR|''[[Matrix]]''}} Da un'idea geniale alla [[Philip K. Dick]], i [[Fratelli Wachowsky|fratelli Wachowski]] esibiscono il loro pessimismo ansiogeno e confezionano quello che negli anni diventerà un cult della fantascienza.
*{{NDR|''[[M - Il mostro di Düsseldorf]]''}} Il film, uno dei migliori di [[Fritz Lang|Lang]], si può quasi ritenere il manifesto dell'espressionismo tedesco. Straordinario [[Peter Lorre|Lorre]], al suo esordio sul grande schermo.
*{{NDR|''[[Il paradiso all'improvviso]]''}} Sembra il soggetto di un altro paio di film di [[Leonardo Pieraccioni|Pieraccioni]] e infatti le sorprese sono del tutto assenti. Il pubblico però gradisce e gli regala l'ennesimo trionfo al botteghino. Solo per i fan del regista toscano.
*{{NDR|''[[Il risveglio del dinosauro]]''}} Ottimi effetti speciali di [[Ray Harryhausen]], specialmente nelle scene finali ambientate in un luna park.
*{{NDR|''[[Il rompiscatole]]''}} Molte scene divertenti e acute, ma il film oscilla fra toni brillanti e altri più tristi e seriosi che - seppur interessanti – colgono in contropiede. Le continue frecciate alla televisione sono tra i momenti più spassosi. Il regista [[Ben Stiller|Stiller]] compare in un cammeo ricorrente.
*{{NDR|''[[Scent of a Woman - Profumo di donna]]''}} Una storia godibile (anche se poco credibile), galvanizzata da una prova superlativa di [[Al Pacino|Pacino]], che gli è valsa un Oscar. La sceneggiatura di [[Bo Goldman]] è indebolita non poco da un'appendice alla storia che sembra materiale di scarto di ''[[L'attimo fuggente]]''.
*{{NDR|''[[Scoprendo Forrester]]''}} Un divertimento scorrevole, e una grande prova per Connery (che coproduce) con una pacca sulla spalla, con la mano pesante, dal geloso professor Abraham.