Apri il menu principale

Modifiche

170 byte aggiunti ,  1 anno fa
+1
*Memoria, memoria, che sei tu mai! Tormento, ristoro e tirannia nostra, tu divori i nostri giorni ora per ora, minuto per minuto e ce li rendi poi rinchiusi in un punto, come in un simbolo dell'eternità! Tutto ci togli, tutto ci ridoni; tutto distruggi, tutto conservi; parli di morte ai vivi e di vita ai sepolti! ([[Ippolito Nievo]])
*Noi moderni, che non abbiamo sistemi di memoria, possiamo, come quel professore, adottare di volta in volta [[mnemotecniche]] personali, non di vitale importanza per noi nella vita e nella nostra professione. Ma nel mondo antico, privo della stampa, senza la possibilità di disporre di carta per prendere appunti o per battere a macchina le conferenze, una memoria educata era di importanza vitale. E la memoria degli antichi veniva appunto educata da un'arte che rifletteva l'arte e l'architettura del mondo antico e che doveva dipendere da facoltà di intensa memorizzazione visiva, da noi perdute. ([[Frances Yates]])
*Non illudiamoci che la memoria sia fatta di vaghe ombre. È fatta di occhi, che ti guardano dritto in faccia; e di dita, che ti accusano. (''[[Il portiere di notte]]'')
*Non senza ragione si dice che chi non si sente abbastanza forte di memoria deve evitare di essere [[menzogna|bugiardo]]. ([[Michel de Montaigne]])
*Ogni tanto la memoria mi fa brutti scherzi, ma non ricordo quali. (''[[Rat-Man]]'')
13 781

contributi