Differenze tra le versioni di "Luigi Salvatorelli"

Storia del Novecento: Incipit
(Creata pagina con ''''Luigi Salvatorelli''' (1886 – 1974), storico e giornalista italiano. *La politica internazionale oggi non può essere che mondiale: e quindi...')
 
(Storia del Novecento: Incipit)
'''Luigi Salvatorelli''' (1886 – 1974), storico e giornalista italiano.
 
==Citazioni Di Luigi Salvatorelli==
*La [[Relazioni internazionali|politica internazionale]] oggi non può essere che mondiale: e quindi mondiali i contrasti, mondiali gli accordi, mondiali le guerre, mondiali le paci.<ref>Dal discorso al convegno della «Terza forza» a Milano, riportato in ''La Rassegna d'Italia'', maggio 1948; citato in [[Aldo Capitini]], ''Italia nonviolenta'', in ''Le ragioni della nonviolenza: Antologia degli scritti'', Edizioni ETS, Pisa, 2004, p. 101. ISBN 88-467-0983-7</ref>
 
==[[Incipit]] di ''Storia del Novecento''==
Con il 1914 (inizio della [[prima guerra mondiale]]) incomincia "la novella storia", cioè la nostra "Storia contemporanea": entità di dubbia consistenza ideale, destinata a cambiare da una generazione all'altra la sua data di nascita, senza trovare di volta in volta l'accordo su di essa: e tuttavia, periodizzazione di cui praticamente non si può fare a meno. <!--(Introduzione)-->
 
==Bibliografia==
*Luigi Salvatorelli, ''Storia del Novecento'', voll. 2, Edizione Club degli Editori su licenza della Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1979.
 
==Note==
17 756

contributi