Differenze tra le versioni di "Danijel Žeželj"

nessun oggetto della modifica
(Creata pagina con " thumb|Danijel Žeželj '''Danijel Žeželj''', (Zagabria, 7 dicembre 1966) è un illustratore, animatore e grafico croato. ==Citazioni di Danij...")
 
 
==Citazioni di Danijel Žeželj==
*Amo le [[città]], le [[strada|strade]], gli [[edificio|edifici]], le [[finestra|finestre]], i [[balcone|balconi]], i [[muro|muri]], le strutture… La città è un concentrato di energia umana sul punto di esplodere. È lo scontro tra il [[senilità|vecchio]] e il [[nuovo]], dove [[passato]], [[presente]] e [[futuro]] sono compressi in un blocco unico. L’[[architettura]] per me è un simbolo. Rappresenta lo spirito del tempo, pietrificato nei muri e nelle finestre, fluido invisibile racchiuso nella pietra da misure, proporzioni e forme: gli edifici sono dei perfetti romanzi fatti di pietre e spazi vuoti… ma alla fine è l’energia umana, sono le [[vita|vite]] vissute dietro queste pareti che conferiscono loro bellezza.
 
*I [[sogni]] sono proiezioni dei nostri desideri o riflessi delle nostre [[sconfitta|sconfitte]], delle nostre [[paura|paure]]. Quando siamo svegli, siamo costretti ad occuparci di quei desideri, sconfitte, speranze, frustrazioni. Dobbiamo confrontarci con esse, combatterle, accettarle. È molto più aspro, fisico e brutale che in sogno.
44

contributi