Apri il menu principale

Modifiche

195 byte aggiunti ,  2 anni fa
nessun oggetto della modifica
Citazioni sulla '''gatta'''.
 
==Citazioni==
*Ho visto, l'altro ieri, sui bastioni della città, una bella gatta tigrata che degli esseri ignobili avevano abbandonato nell'acqua e nel freddo con i suoi tre cuccioletti. Ho preso le quattro bestiole e le ho portate a casa, al sicuro. Non potrò mai descrivere fino in fondo la riconoscenza dimostratami dalla gatta! Dinanzi ad uno sguardo simile a quello che mi ha rivolto, si potrebbe perfino arrossire, oppure si potrebbe esclamare: "È troppo, non lo merito!". ([[Colette]])
*Quando mi trastullo con la mia gatta, chi sa se essa non faccia di me il proprio passatempo più di quanto io faccia con lei? ([[Michel de Montaigne]])
*Uno ha perso la vita cercando il femminile allo stato puro e salta fuori che questo non si trova nelle donne, ma, improvvisamente, in una gatta. ([[Francisco Umbral]])
 
==[[Modi di dire italiani]]==
*Jessə niəndə p'a jattə?<ref>«Rimane nulla per la gatta?» A voler dire "c'è qualcosa anche per me?"</ref> ([[Modi di dire tarantini|Tarantino]])
 
===[[Modi di dire italiani|Italiani]]===
*Fare la gatta morta.
*Gatta da pelare.