Differenze tra le versioni di "Senilità"

nelle tematiche non vanno mai indicate le opere
m (warning)
(nelle tematiche non vanno mai indicate le opere)
*Non è facendo le scale che t'accorgi d'essere anziano e neanche dal fatto che dormi meno o che senti poco quando ti parlano. <br/> È di fronte al bancomat che la senilità si manifesta in tutta la sua spietatezza. Il vecchio si avvicina a questi distributori automatici con lo stesso orrore delle vergini che venivano condotte all'altare per essere sacrificate.
*Non ho niente da fare e penso che, in fondo, essere vecchi significa questo. Non avere nessun progetto.
 
===[[Marco Tullio Cicerone]]===
====''De senectute''====
*La [[vecchiaia]] è il compimento della vita, l'ultimo atto della commedia.
*La vecchiaia, specialmente quella che ha conosciuto tutti gli onori, possiede un'autorità che vale ben più di tutti i piaceri della giovinezza.
*Il progresso morale dell'umanità lo si deve ai vecchi. I vecchi diventano migliori e più saggi, trasmettono la loro esperienza alle nuove generazioni. Senza di loro l'umanità rimarrebbe stazionaria.
*Non solo gli uomini, ma anche gli animali nella vecchiaia diventano più buoni.
 
===[[Walt Whitman]]===
*''[[giovinezza|Gioventù]], ampia, lussureggiante, amorosa – gioventù piena di grazia, di vigore e di fascino, | lo sai che la Vecchiaia può succedere a te con grazia uguale, vigore e fascino uguale?''