Differenze tra le versioni di "Innocenza"

79 byte aggiunti ,  4 anni fa
Ecco: messa anche nella voce sull'autore, fontata
(va prima nella voce sull'autore, fontata)
(Ecco: messa anche nella voce sull'autore, fontata)
*L'innocenza è sempre alla ricerca di qualcosa; di ciò che è pieno di luce, di pace, di ordine, di concatenazione e forza, ma ricolmo di tranquillità. Questo qualcosa possiede la capacità di muovere ogni cosa senza muovere se stesso. Ha un qualcosa d'ineffabile, di divino, d'interiore e di segreto; dev'essere, dunque, la luce e la gloria, la cornice fondamentale e la pietra angolare dei secoli futuri. Deve illuminare tutta l'umanità, deve ispirare i sistemi filosofici, le istituzioni e i costumi, deve risvegliare le scuole d'arte e, molto più di questo, deve ispirare i santi e dare alla Chiesa nuovi e più iridescenti giorni di gloria. Sarà il riflesso dello sguardo, del sorriso e della maestà della Madonna. ([[Plinio Corrêa de Oliveira]])
*''L'innocenza ha il sapore di un uomo | che difende la verità | e si chiede ogni giorno | l'amore che sguardo avrà.'' ([[Michele Zarrillo]])
*''Non difenderti con l'innocenza che tra l'altro non hai!'' ([[Vasco Rossi]])
*L'innocenza non è qualcosa che si conserva, è soprattutto qualcosa che si riconquista. ([[Ermes Maria Ronchi]])
*La confessione dei nostri peccati è il primo passo verso l'innocenza. ([[Publilio Siro]])
Utente anonimo