Differenze tra le versioni di "Libro dei Proverbi"

nessun oggetto della modifica
 
==Citazioni==
*''La [[maledizione]] del Signore è sulla casa del malvagio, | mentre egli benedice la dimora dei giusti.'' (3, 33; 1974)
*''Attieniti alla [[disciplina]], non lasciarla, | pràticala, perché essa è la tua vita.'' (4, 13; 1974)
*''Va' dalla [[formica]], o [[pigrizia|pigro]], | guarda le sue abitudini e diventa saggio. || Essa non ha né capo, | né sorvegliante, né padrone, || eppure d'estate si provvede il vitto, | al tempo della mietitura accumula il cibo.'' (6, 6 – 8; 1974)
*''Non desiderare in cuor tuo la sua bellezza; | non lasciarti adescare dai suoi sguardi, | perché, se la [[prostituzione|prostituta]] cerca un pezzo di pane, | la maritata mira a una vita preziosa.'' (6, 25 – 26; 1974)