Antonio Razzi: differenze tra le versioni

1 041 byte aggiunti ,  4 anni fa
 
*Ho inviato un messaggio di congratulazioni al 'Caro leader' [[Kim Jong-un]] per l'ottima prestazione del calciatore [[Kwang-Song Han]], da me scoperto, che ieri nella prima giornata del campionato di serie B, ha trascinato con una tripletta il Perugia nella goleada contro l'Entella.<ref>Citato in ''[http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/calcio/2017/08/27/razzi-han-ho-scritto-al-caro-leader_f538c2a1-0516-4d95-b20d-be2abdb3856c.html Razzi: 'Han? Ho inviato congratulazioni a Kim Jong-un']'', 27 agosto 2017.</ref>
 
*Molte volte reagire a muso duro o battere i pugni sul tavolo non serve a niente. Meglio la semplicità, anche un sorriso. O anche parlare, come dico io, da amico. Come si dice in francese, un po’ di ‘savar fes’ {{NDR|''savoir faire''}} bisogna averlo. Io so parlare con tutti, anche coi dittatori che abbiamo nella terra. Io ci vado a parlare, non ho paura di nessuno, non ho paura di morire. Io non sono un comico. Come si suol dire, il pericolo è il mio mestiere. Io sono stato forse l’unico occidentale ad aver stretto la mano di Kim Jong-un e ad aver parlato con lui. E i capi a lui vicini mi hanno poi riferito che Kim ha detto, riferendosi a me: "Questo è un grande italiano".<ref>Citato in ''[https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/09/07/razzi-fi-kim-jong-un-gli-parlero-da-amico-dacia-maraini-bravissima-ma-non-lho-mai-letta-non-ho-tempo/3843339/ Razzi (Fi): “Kim Jong-un? Gli parlerò da amico. Dacia Maraini? Bravissima, ma non l’ho mai letta. Non ho tempo”]'', ''Il Fatto Quotidiano.it'', 7 settembre 2017.</ref>
 
{{Intestazione|''Gli intoccabili'', la7, dicembre 2011}}
5 379

contributi