Differenze tra le versioni di "Vittoria e sconfitta"

m
nessun oggetto della modifica
m
*Mi sento uno sciagurato anche nel momento della vittoria, e sempre sostengo che, dopo una battaglia perduta, la più grande iattura umana è una battaglia vinta. ([[Arthur Wellesley, I duca di Wellington]])
*Nei bollettini dei supremi comandi è antica e osservata abitudine riferire di una battaglia persa come se proprio persa non fosse o al più si trattasse di posizione lasciata. Viceversa si strombazzano per vittorie di gran conto i successi di minima entità. ([[Mór Jókai]])
*Per essere un grande vincente devi essere stato un grande perdente. ([[Simone Moro]])
*Per vincere, occorre sempre qualcuno che perda. ([[Renzo Ulivieri]])
*Può il risultato di tanti lunghi anni di vittorie risolversi in una sconfitta? (''[[Il pranzo di Babette]]'')