Differenze tra le versioni di "Marshall McLuhan"

*I media sono materie prime o risorse naturali, esattamente come il carbone, il cotone o il petrolio.
*Per l'uomo tribale, lo [[Spazio (fisica)|spazio]] era il mistero incontrollabile. Per l'uomo tecnologico, è il [[tempo]] a occupare lo stesso ruolo.
*Il [[concentrico]], con la sua infinita intersezione di piani, è infatti necessario all’approfondimento della conoscenza. Ne è di fatto la tecnica, e come tale è necessario allo studio dei media, poiché nessun medium esiste o ha signifìcanza da solo, ma soltanto in un continuo rapporto con altri media.
*L’interesse per l’effetto anziché per il significato è una novità fondamentale dell’era elettrica in quanto l’effetto mette in gioco la situazione totale e non un solo livello d ’informazione.
*Il primo effetto della tecnologia elettrica è stato l’ansia. Quello attuale sembra sia la noia. Siamo inizialmente passati per le tre fasi - allarme, resistenza, spossatezza - che si verificano in ogni malattia e in genere di fronte a ogni situazione critica, individuale o collettiva.
*Ogni invenzione o tecnologia è un'estensione o un'autoamputazione del nostro corpo, che impone nuovi rapporti e nuovi equilibri tra gli altri organi e le altre estensioni del corpo.
*L'accettazione docile e subliminale della loro influenza ha trasformato i media in prigioni senza muri per gli uomini che ne fanno uso.
12 407

contributi