Differenze tra le versioni di "Doctor Who (nuova serie) (terza stagione)"

*'''Jack''': Le leggende su Gallifrey lo facevano sembrare un posto perfetto. <br> '''Dottore''': Oh, perfetto da guardare, forse! E lo era, era meraviglioso! Lo chiamavano "il Mondo Splendente dei Sette Sistemi". E sul continente dell'Impegno Selvaggio, sulle montagne del Sollievo e della Solitudine, lì si ergeva la Cittadella dei Signori del Tempo; la più vecchia e potente razza dell'universo... che vegliava sulle galassie sottostanti, giurando di non interferire mai... solo di guardare. I bambini di Gallifrey venivano presi a otto anni per entrare nell'Accademia... si racconta che sia cominciato tutto lì, quando era bambino. Fu allora che il Maestro vide l'eternità. Da novizio fu portato all'iniziazione; ero davanti allo Scisma Incontrollato; è un'apertura nel tessuto della realtà attraverso la quale si può vedere l'intero Vortice. E lui lo vide. A otto anni devi stare a guardare la potenza del tempo e dello spazio... ed è dura. Alcuni restavano ispirati, altri scappavano via... e altri ancora impazzivano. <br> '''Martha''': E tu? <br> '''Dottore''': Oh, io ero uno che scappava. Non ho mai smesso!
*Da quando l’uomo ha cominciato a guardare le stelle si è chiesto quali misteri celassero. ('''Presidente Winters''')
 
==Episodio 13, ''L'ultimo Signore del Tempo''==
*L’unica cosa che non puoi fare è impedire di pensare. ('''Dottore''')
 
==Altri progetti==
57

contributi