Differenze tra le versioni di "Ruhollah Khomeyni"

nessun oggetto della modifica
*La radio e la televisione sono permesse se vengono impiegate per la diffusione di notizie o sermoni, per la divulgazione di buon materiale educativo, per pubblicizzare i prodotti e le curiosità del pianeta; ma dovranno proibire il canto, la musica, le leggi anti-islamiche, l’elogio dei tiranni, parole mendaci, e trasmissioni che disseminino il dubbio e incrinino la virtù.<ref name=quaderni/>
*Le donne del lignaggio del Profeta dell’Islam entrano in menopausa a sessant’anni; le altre, una volta superati i cinquanta.<ref name=quaderni/>
*Le immense difficoltà che avete affrontato ci hanno portato ad un passo dalla vittoria. Avete cacciato lo scià, che ha rovinato il paese e venduto l'esercito allo straniero. La nostra vittoria finale sarà assicurata il giorno in cui avremo spezzato tutte le dominazioni straniere che cercano di salvare la monarchia: costoro devono sapere che il passato non può tornare e che i loro tentativi saranno vani.<ref name=10anni>Discorso pronunciato il 1 febbraio 1979, citato in "Khomeini, dieci anni di teocrazia", ''La Repubblica'' (1 febbraio 1989)</ref>
*Lo scià ha distrutto la cultura, l' economia e l' agricoltura. Noi demoliremo il sistema da lui messo in piedi.<ref name=10anni/>
*Nei tempi in cui l’Occidente era talmente primitivo da non essersi lasciato dietro neanche un registro storico, quando i suoi abitanti erano ancora dei selvaggi, e quando l’America era ancora una terra di pellerossa semiselvaggi, le genti degli imperi persiano e romano erano costrette a vivere sotto il despotismo, l’oligarchia, il favoritismo, e governi totalitari, senza la minima partecipazione o diritto alla partecipazione nel proprio governo. Fu allora che Allah, attraverso il Suo Profeta, ci consegnò quelle leggi la cui portata ha meravigliato l’Umanità.<ref name=quaderni/>
*Nel defecare o urinare, ci si deve accovacciare in maniera tale da non rivolgersi verso La Mecca né darle le spalle. Non è sufficiente voltare altrove i propri genitali mentre si è rivolti o si danno le spalle a La Mecca; inoltre le proprie parti intime non devono mai essere esposte né quando si è rivolti verso La Mecca né quando le si danno le spalle.<ref name=quaderni/>
21 407

contributi