Differenze tra le versioni di "Publio Terenzio Afro"

fix traduzione
m (Automa: Aggiungo punto a fine riga.)
(fix traduzione)
*I [[lite|litigi]] tra gli [[innamoramento|innamorati]] completano l'amore. (555)
:''Amantium irae amoris integratio est.''
*Io sono il [[prossimo]] di me stesso. (IV, I, 635<ref>Citato in ''Dizionario delle sentenze latine e greche'', a cura di Renzo Tosi, BUR, Milano, 2017, [https://books.google.it/books?id=ZtwkDwAAQBAJ&pg=PT1278 § 1673].</ref>)
*Il mio [[prossimo]] per me è me stesso. (IV, I, 637)
:''Proximus sum egomet mihi''.
*Io sono Davo, non sono Edipo. (I, 3, 194<ref>Citato in [[Giuseppe Fumagalli]], ''[[s:Indice:Chi l'ha detto.djvu|Chi l'ha detto?]]'', Hoepli, 1921, p. 521.</ref>)