Differenze tra le versioni di "T2 Trainspotting"

*'''Renton''': Sto per divorziare.<br /> '''Sick Boy''': E sei tornato per dirmelo? Ovviamente ogni sfortuna che ti affligge è musica per le mie orecchie.
 
*'''Renton''': E' finito il matrimonio, 15 anni. E poi l'azienda per cui lavoro si fonde con un'altra non ici sarà più spazio per me, non ho i requisiti, già lo so, non devo aspettare l'arrivo della cazzo di lettera. E poi, tre mesi fa, ho avuto quello che hanno definito un episodio di "insufficienza coronarica acuta", tipo un infarto. Mi hanno ficcato un tubicino qui, ho un stent di metallo nell'arteria coronaria sinistra, è come nuova pare, come nuova. Dovrebbe durare per i prossimi 30 anni hanno detto, ma non mi hanno detto che ci faccio con questi 30 anni. 2 o 3 va bene, ci posso stare, ci metto una pezza, posso pensare ad abbastanza cose per mandarli a puttane, ma 30? Si può sapere che me ne faccio?! Ho 46 anni e sono fottuto! Non ho una casa, non ho un posto che posso chiamare casa. in realtà non conosco nessuno, e qual è l'essenza della nostra conoscenza?<br /> '''Sick Boy''': Amicizia, prego.<br /> '''Renton''': Mi proponi di partecipare a uno stupido piano per finanziare, aprire e gestire un bordello?!<br /> '''Sick Boy''': Sauna, prego.<br /> '''Renton''': La cosa triste, la cosa più patetica è che non mi viene in mente niente di meglio.
 
*'''Sick Boy''': Nostalgia; per questo sei qui. Fai il turista nella tua giovinezza. Solo perché hai visto la morte in faccia adesso sei tutto sdilinquito e tenero. Quali altri momenti vuoi rivisitare? Eccone uno bello: pensa a quella volta che hai venduto a Tommy la prima dose che lo ha portato alla dipendenza da eroina, l'infezione da HIV e infine alla morte alla giovane età di 22, 23 anni?<br /> '''Renton''': 23.<br /> '''Sick Boy''': 23. Sei stato innocente?<br /> '''Renton''': Quella è la mia parte. E la tua? <br /> '''Sick Boy''': Non so di che cavolo parli.<br /> '''Renton''': Sarebbe una donna ormai, magari avrebbe dei figli.. ma non c'è mai arrivata, vero? Non ha mai fatto la sua vita. Perché suo padre, quello che avrebbe dovuto avere cura di lei proteggendo la propria figlioletta era troppo occupato a inzepparsi le vene di eroina per controllare che respirasse per bene. Già, dimmi come te l'aggiusti questa.
Utente anonimo