Apri il menu principale

Modifiche

Inserisco proverbi, wikilinks, - stub.
Raccolta di '''[[Roma|proverbi romani]]'''.
 
==A==
*'''A Roma, Dio nun è trino, ma è quattrino.'''<ref>Citato in Schwamenthal e Straniero, § 143.</ref>
:''A [[Roma]], Dio non è trino, ma è quattrino.
 
==C==
*'''Chi si [[inchino|inchina]] troppo mette in mostra er culo.'''<ref>Citato in ''Proverbi romaneschi'', a cura di [[Giggi Zanazzo]], 1886.</ref>
 
==I==
*'''In sta vale de lacrime, quarcuno ce piagne bene.'''<ref>Citato in Schwamenthal e Straniero, § 2964.</ref>
:''In questa valle di [[lacrima|lacrime]], qualcuno (ci) piange bene.''
 
==Note==
<references />
 
==Bibliografia==
*Riccardo Schwamenthal e Michele L. Straniero, ''Dizionario dei proverbi italiani e dialettali'', {{small|6.000 voci e 10.000 varianti dialettali}}, Rizzoli, Milano, [https://books.google.it/books?id=vXlfAQAAQBAJ&lpg=PP1&dq=Riccardo%20Schwamenthal%2CMichele%20L.%20Straniero&hl=it&pg=PP1#v=onepage&q&f=false Anteprima Google] ISBN 978-88-58-65738-6
 
==Voci correlate==
*[[Modi di dire romani]]
 
{{stub}}
 
[[Categoria:Proverbi laziali|Romani]]