Differenze tra le versioni di "Michail Gorbačëv"

+1
(→‎Citazioni di Michail Gorbačëv: Risolto errore di traduzione (presente anche nella fonte))
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(+1)
:''A loss for the whole world. In our hearts, he will forever remain a man who dedicated his whole life to peace.''<ref>Citato in ''[http://www.nytimes.com/2007/10/13/nyregion/13chinmoy.html Sri Chinmoy, Athletic Spiritual Leader, Dies at 76 ]'', ''nytimes.com'', 13 ottobre 2007.</ref>
*Nei giorni scorsi alcuni media hanno sparso fantasie – non riesco a trovare nessun'altra parola – sul mio cattolicesimo segreto, citando la mia visita al Sacro Convento, dove giacciono i resti di [[san Francesco]]. Per concludere, e per evitare ogni equivoco, lasciatemi dire che sono stato e rimango un [[ateismo|ateo]].<ref>Citato in ''[http://www.lastampa.it/2008/03/28/blogs/san-pietro-e-dintorni/gorbaciov-ero-e-resto-ateo-hzJHyGDTIHnLBgbkzTSh2O/pagina.html Gorbaciov: ero e resto ateo]'', ''lastampa.it'', 28 marzo 2008.</ref>
*Un altro mio grande errore [...] fu quello di non aver mandato per sempre [[Boris El'cin|El'cin]] da qualche parte a cogliere banane o cose del genere.
:''Была и ошибка ещё одна [...], что я не отправил Ельцина навсегда куда-нибудь в страну заготавливать банановые продукты, бананы и прочее.''
:''Byla i ošibka eščë odna [...], čto ja ne otpravil El'cina navsegna kuda-nibud' v strany zagotavlivat' bananovye produkty, banany i pročee.''<ref>{{ru}} [http://www.agitclub.ru/gorby/ourman/pozn.htm Intervista a Vladimir Vladimirovič Pozner], 29 giugno 2009.</ref>
 
===''La casa comune europea''===
*Dopo [[Bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki|Hiroshima e Nagasaki]] la guerra mondiale ha cessato di essere la continuazione della politica con altri mezzi.<ref>Cfr. [[Carl von Clausewitz]]: «La guerra non è che la continuazione della politica con altri mezzi».</ref> Nella [[guerra nucleare]] si disintegreranno anche gli autori di tale politica. (p. 77)
*Noi siamo testimoni viventi di come vada crescendo un vasto movimento di opinione pubblica, che comprende in ogni parte del mondo scienziati, intellettuali di varie tendenze, esponenti religiosi, donne, giovani, bambini, un numero sempre più grande di bambini (!)<!--il punto esclamativo è presente così fra parentesi nel libro-->, persino ex militari, generali, che sanno bene che cosa siano le armi moderne. E tutto questo perché gli uomini sono sempre più consapevoli del punto in cui il mondo si è venuto a trovare, su quale abisso si trovi e quanto sia reale la minaccia che incombe su di esso. (p. 81)
22

contributi