Differenze tra le versioni di "Esegesi"

609 byte rimossi ,  4 anni fa
tengo solo quelle veramente pertinenti
(+ Charles Péguy)
(tengo solo quelle veramente pertinenti)
Citazioni sull''''esegesi'''.
 
*[[Gesù]] si è abbandonato all'esegeta, allo storico, al critico, come si è abbandonato ai soldati, ai giudici, al popolo... Se avesse tentato di sfuggire alla critica e alla controversia, se si fosse sottratto all'esegeta, al critico, allo storico, l'[[incarnazione]] non sarebbe stata integrale. ([[Charles Péguy]])
*L'esegesi consiste nel recarsi nel punto in cui, nello Spirito, l'immagine diventa trasparente all'immaginante e costui è, nell'unità, [[Dio]] e uomo. ([[Hans Urs von Balthasar]])
*Per capire uno scrittore, è opportuno rifarsi alle sue intenzioni e ai suoi progetti teorici, che spesso nascono da riflessioni attinte all'interno del lavoro creativo e costituiscono pertanto la prima fondamentale [[critica]] o esegesi dell'attività letteraria in questione. ([[Ugo Piscopo]])
*Vi sono traduzioni che sono atti supremi di esegesi critica, in cui la comprensione analitica, l'immaginazione storica, la competenza linguistica articolano una valutazione critica che è al contempo un'esposizione assolutamente lucida e responsabile. ([[George Steiner]])
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|wikt|w_preposizione=riguardante l'}}
 
{{Stub}}
 
[[Categoria:Concetti e principi filosofici]]