Differenze tra le versioni di "Vittorio Chesi"

m
Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".
(Creata pagina con "'''Vittorio Emanuele Chesi''' (1916 – 1991), giornalista italiano. * Sono passate le giornate gloriose<ref>Insurrezione partigiana iniziata il 25 aprile 1945.</ref> dell'in...")
 
m (Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".)
 
'''Vittorio Emanuele Chesi''' (1916 – 1991), giornalista italiano.
 
* Sono passate le giornate gloriose<ref>Insurrezione partigiana iniziata il 25 aprile 1945.</ref> dell'insurrezione armata: la seconda stagione eroica dell’Italiadell'Italia moderna si è compiuta. La tradizione, spezzata violentemente dalle coscienze corrotte di una minoranza, è stata ricomposta, per virtù di popolo, nella sua feconda continuità. Nelle ore sorde della cattività sembrava che tutto dovesse essere perduto; che il nostro popolo fosse costretto a piegare, in una mortale stanchezza, il suo cuore antico alle voglie mostruose di un potere folle e sanguinario; che gli Italiani insomma, addormentati dale parole ipnotiche del recente passato, stessero per smarrire definitivamente il senso reale dell'avvenire.<ref name=":0">Da ''[https://www.bdl.servizirl.it/bdl/bookreader/index.html?path=fe&cdOggetto=1024#page/1/mode/1up Il nostro impegno], Mantova Libera,'' 6 maggio 1945</ref>
 
* Come uomini nuovi potremo poi iniziare l'immenso programma di ricostruzione materiale che ci attende; potremo attuare le profonde riforme sociali ed economiche che ragioni di giustizia reclamano, nella serena cooperazione di tutte le tendenze politiche; potremo edificare con il nostro lavoro quello Stato del Popolo, che i profeti della prima Italia sognarono nell'anticipazione dei tempi. Soltanto allora, senza pericoli di contaminazione, potremo affondare le mani nel tronfio vocabolario del passato e ripescarvi la parola [[grandezza]], pel propriamente usarla.<ref name=":0" />
69 545

contributi