Differenze tra le versioni di "Suits (terza stagione)"

m
Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".
m (Automa: Inversione degli accenti delle parole di questa lista.)
m (Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".)
*'''Benjamin''': Sei tu! <br> '''Mike''': Oh, che carino. Ti ricordi di me! <br> '''Benjamin''': Oh sì, mi ricordo di tutti quelli che mi hanno imbrogliato per farsi dare un portatile di ultima generazione. Si chiamano Mike Ross! <br> '''Mike''': Non ti ho imbrogliato, Benjamin, l'ho ottenuto secondo le regole. <br> '''Benjamin''': E sto seguendo ogni mossa che fai su internet da dieci mesi, aspettando un passo falso. <br> '''Mike''': Pensavi di avermi beccato con teenybikini.com? <br> '''Benjamin''': No. Nono, perché ho fatto un controllo incrociato con la causa di molestie sul posto di lavoro e lo sapevo. Ma tranquillo, lo so che sei tornato a casa e hai usato il tuo pc per tornare sul quel sito! <br> '''Mike''': Ok, questo non è perseguibile, ma inserirsi sul mio computer personale sì. <br> '''Benjamin''': Prova a dimostrarlo. Allora, che vuoi? <br> '''Mike''': Voglio accesso a un hard drive. <br> '''Benjamin''': Niente da fare. <br> '''Mike''': Non solo quello. Voglio che tu mi dia ciò che voglio, ogni volta che lo voglio per tutta la vita. <br> '''Benjamin''': E perché lo dovrei fare? <br> '''Mike''': Oh, giusto! Perché ti ho appena registrato mentre ammettevi di aver violato la legge! <br> {{NDR|Mike tira fuori il dittafono di Louis}} <br> '''Benjamin''': L'XJS5000… tu sei riuscito a incastrarmi… lo sapevi che ero entrato nel tuo pc a casa… <br> '''Mike''': E dopo la condanna sarai fortunato se verrai assunto come amministratore di rete. Di un liceo. Nel New Jersey!
*'''Mike''': Harvey, mi dispiace, d'accordo? Ma devi ascoltarmi adesso! <br> '''Harvey''': Ascoltarti?! Lo sai quando ti avrei ascoltato? Quella sera! <br> '''Mike''': Jessica mi stava minacciando, io… <br> '''Harvey''': Non importa! Se qualcuno viene da te a minacciarti, tu vieni da me. Non me ne frega un cazzo se è la regina d'Inghilterra, tu vieni da me! Lo dici a me! Tu a me dici tutto! Ecco cosa cazzo è la lealtà!
*'''Louis''': Presenti le tue dimissioni? Perché? <br> '''Mike''': E' complicato. <br> '''Louis''': Semplifica la cosa. <br> '''Mike''': Harvey. Mi ha assunto lui e non vuole più avere a che fare con me. <br> '''Louis''': Di che parli? Ti ha appena dato un ufficio! <br> '''Mike''': No, Jessica mi ha dato l'ufficio, se fosse per lui non avrei neanche un cubicolo. <br> '''Louis''': Come è andata? <br> '''Mike''': Quello che conta è che… non posso rimediare. <br> '''Louis''': Quando eravamo degli associati, Harvey era come Superman. E poi, un giorno, Hardman ha deciso di umiliarlo un po', gli ha dato un incarico di merda, era una causa già persa. E io l'ho presa come una chance per superare la sua difesa e offrire il mio aiuto, e pensavo fosse l'occasione per diventare… <br> '''Mike''': Amici. <br> '''Louis''': Sì. E lui mi ha guardato come dire, “come"come osi?" <br> '''Mike''': E' chiaro. È da solo, lo è sempre stato e lo sarà sempre. <br> '''Louis''': Lo era. Harvey non è più Superman oramai. E' Batman. E a Batman serve Robin. <br> '''Mike''': Perciò mi basterà ricordarglielo. <br> '''Louis''': Cosa conta più di ogni altra cosa per Harvey? <br> '''Mike''': Vincere. <br> '''Louis''': Sì, aiutalo a vincere. Si ricorderà perché gli servi.
*'''Donna''': Bello studio. <br> '''Mike''': Grazie. <br> '''Donna''': Posso chiederti un favore? <br> '''Mike''': Sì, tutto. <br> '''Donna''': Ho una tonnellata di vecchi fascicoli da suddividere e mandare in archivio, e volevo chiederti di farlo tu per me. <br> '''Mike''': Ehm… io… <br> '''Donna''': Ho pensato che se fai cose per gente a cui non serve che tu le faccia, non ti ha chiesto di farle e non vuole che tu le faccia, allora potevo approfittarne io. <br> {{NDR|Donna gli porge un fascicolo}} <br> '''Mike''': Ho messo quello sulla scrivania di Harvey per lui non per te. <br> '''Donna''': Può darsi. Ma io so quello che tu non cogli. Harvey non ti stimava per il tuo aiuto nelle cause, ma per la tua lealtà.
*'''Benjamin''': Che ti serve? <br> '''Mike''': Che tu mi costruisca una macchina del tempo… e un morso di quel panino. <br> '''Benjamin''': Ma dai… ma non è igienico! <br> '''Mike''': Dai, solo un pezzo. <br> '''Benjamin''': Mangiatelo tutto!
*'''Louis''': Desidero lasciarvi tutti con le immortali parole di Robin Williams. Ci sono stati altri associati prima di voi, pensavano di essere destinati a grandi cose come molti di voi. Ma se ascoltate con attenzione... vi sentirete bisbigliare il loro monito: [[Carpe Diem]]! Cogliete l'attimo ragazzi, rendete straordinaria la vostra vita legale!<ref>In riferimento al film ''[[L'attimo fuggente]]'' e in particolare a una famosa battuta del professor Keating, interpretato da [[Robin Williams]]: «Carpe... Sentito? Carpe... Carpe diem... Cogliete l'attimo, ragazzi... rendete straordinaria la vostra vita...»</ref><br> '''Mike''': Oh Capitano, mio Capitano!<ref>Questa citazione, così come quella precedente è un chiaro riferimento al film ''[[L'attimo fuggente]]''. Il professor Keating, infatti, nel film vuole che i suoi studenti si rivolgano a lui con queste parole («Oh Capitano, mio Capitano!»), tratte da un componimento di [[Walt Whitman]].</ref>
*'''Rachel''': Mi piacerebbe un sacco poterti abbracciare e invece niente, perché vogliamo mantenere il segreto. <br> '''Mike''': Oh avanti, se per qualunque motivo mi abbracci, che c'è di strano? Diciamo che mi è morto il cane! <br> '''Rachel''': Oh, adesso hai pure un cane? <br> '''Mike''': Gli ero tanto affezionato, sai? <br> '''Rachel''': Be', per superare la perdita di un cane, se ne prende un altro. No? <br> '''Mike''': No. Sono ancora sotto shock… Non sono pronto per un altro cane inventato!
*'''Louis''': Signorina Paulsen! <br> '''Donna''': Sputa il rospo! <br> '''Louis''': Così si inizia la giornata? <br> '''Donna''': Tu vuoi qualcosa. <br> '''Louis''': Pettegolezzi sulla rottura. <br> '''Donna''': Siamo a scuola? <br> '''Louis''': La vita è una scuola e devo sapere se il campione e il suo protetto stanno ancora insieme. <br> '''Donna''': Ma che scuola hai frequentato? <br> '''Louis''': Donna, la domanda è semplice. Tra Mike e Harvey è finita finita, o è una cosa temporanea, sai quando si dice: “ehi"ehi, sono un po' confuso, prediamoci una pausa." <br> '''Donna''': Adesso ho capito. Jessica è dispiaciuta per te, così ti ha lasciato libera scelta e sei venuto a vedere che aria tira per mettere le mani su Mike alle spalle di Harvey. <br> '''Louis''': Nononono, non lo farei mai! Sono qui per chiedergli il permesso. <br> '''Donna''': Chiediglielo. <br> '''Louis''': Be', sarebbe meglio se venisse da un'altra fonte. <br> '''Donna''': Ah, chiedi a me di chiederglielo. <br> '''Louis''': Sì, mi accontenti? <br> '''Donna''': No. <br> '''Louis''': Perché?! <br> '''Donna''': Perché sarà molto più divertente stare a sentire mentre glielo chiedi!
*'''Harvey''': Beh, fammi capire bene. Tu vuoi il mio permesso di prendere Mike e costringerlo a diventare il tuo associato.<br> '''Louis''': Io non lo costringo a fare niente, sarà consensuale. Non come Sally Jones al ballo della scuola. <br> '''Harvey''': Un secondo, sbaglio o hai ammesso un reato? <br> '''Louis''': No, il reato fu commesso contro di me! <br> '''Harvey''': Ok, non vorrei, ma devo farlo. Quale reato? <br> '''Louis''': Mia madre mi ha costretto ad accompagnare Sally. <br> '''Harvey''': Cosa aveva di sbagliato? <br> '''Louis''': Quattro capezzoli. <br> '''Harvey''': Ok, se è andata così male quella sera, come hai scoperto quel dettaglio?! {{NDR|Harvey scoppia a ridere.}}
*'''Harvey''': Buongiorno! <br> '''Cameron''': Bella Mustang, Harvey. Stai ancora cercando di essere Steve McQueen? <br> '''Harvey''': Non sto cercando. Lo sono. Questa è la scena in cui lui incastra gli stronzi!
*'''Harvey''': Allora, lo dirai a tutti? <br> '''Donna''': Che cosa? <br> '''Harvey''': Le tue osservazioni… e che sei cotta di me! <br> '''Donna''': Non sono cotta di te, sono Donna. <br> '''Harvey''': Non capisco, spiegami. <br> '''Donna''': Potrei fare la stessa cosa anche con Bertha. <br> '''Harvey''': Allora vuol dire che hai una cotta anche per Bertha. <br> '''Donna''': Uh e se fosse vero? <br> '''Harvey''': Facciamo qualcosa a tre? <br> '''Donna''': Credimi, se fossi così fortunato da avermi, non vorresti condividermi!
*'''Trevor''': Sei entrato ad Harvard, cazzone! <br> '''Mike''': Hanno accettato la domanda? <br> '''Trevor''': Sì, è così. <br> '''Mike''': Che fortuna di merda! Aspetta, aspetta… hai letto la mia posta? <br> '''Trevor''': Come facevo a saperlo senza leggerla? <br> '''Mike''': Ti odio! <br> '''Mike e Trevor''': AAAAH! <br> '''Mike''': Ce l'ho fatta! <br> '''Trevor''': Cazzo! Dobbiamo festeggiare!
*'''Harvey''': Gli omicidi del Nite Owl, bello! {{NDR|Alza la mano per battere il cinque}} <br> '''Cameron''': No, non farlo. <br> '''Harvey''': Che razza di persona è una che non batte il cinque? <br> '''Cameron''': Una persona che non ha dieci anni! <br> '''Harvey''': Oh, vuoi dire un coglione? <br> '''Cameron''': No, voglio dire uno che può licenziarti di colpo!<br>'''Harvey''': Gli omicidi del Nite Owl! {{NDR|Alza la mano per battere il cinque e Cameron glielo da}}
*{{NDR|Stanno [[Brindisi dalle serie televisive|brindando]] per la vittoria}}<br>'''Harvey''': Con gli omaggi di Cameron Dennis.<br>'''Donna''': Harvey, hai vinto la causa e sarai a capo dei civilisti. Lo scotch non basta ci vuole un rituale o roba simile.<br>'''Harvey''': Hai qualcosa in mente?<br>'''Donna''': Ah, no niente.<br>'''Harvey''': Io avrei un'idea.<br>'''Donna''': Spara!<br>'''Harvey''': Un gentiluomo non dovrebbe dirlo ad alta voce.<br>'''Donna''': Oh, allora faremo finta che tu sia un gentiluomo. {{NDR|Gli passa un foglio con una penna}} Non c'è speranza che tu sia un gentiluomo! Cosa vorresti farci con quello?<br>'''Harvey''': È panna montata! Mi annoia questa conversazione, perché non torniamo a quella di prima?<br>'''Donna''': È ancora quella di prima.<br>'''Harvey''': Andiamo...so che ci hai pensato anche tu.<br>'''Donna''': Sì, io penso a tante cose.<br>'''Harvey''': E...vorresti farlo.<br>'''Donna''': Ma non lo farò!<br>'''Harvey''': Hai paura di innamorarti di me.<br>'''Donna''': Tu dovresti aver paura di innamorarti di me!<br>'''Harvey''': Ha l'aria di una sfida.<br>'''Donna''': Che tu non potresti affrontare.<br>'''Harvey''': Perché no?<br>'''Donna''': Perché non mi faccio coinvolgere con gli uomini con cui lavoro!<br>'''Harvey''': Ok, sei licenziata!<br>'''Bertha''': Che tempismo!<br>'''Donna''': Che cosa sei venuta a fare?<br>'''Bertha''': Niente, voglio la tua sedia.<br>'''Harvey''': Bertha cosa ci fai ancora qui?<br>'''Bertha''': Ce l'hai con me perché ti ho interrotto mentre ci provavi con la rossa?<br>'''Harvey''': Chi te l'ha detto che ci provavo?<br>'''Bertha''': Due bicchieri di scotch... e tu!
*'''Harvey''': Ecco perché siamo quassù! <br> '''Jessica''': Credevi che volessi fare sesso? <br> '''Harvey''': Be', lo speravo!
==Episodio 11, ''Segreti sepolti''==
*'''Rachel''': So cosa potremmo portare. <br> '''Mike''': Cosa? <br> '''Rachel''': Te! <br> '''Mike''': Panda. Quello lì. E' la mia opera d'arte preferita. <br> '''Rachel''': Quella non è arte. <br> '''Mike''': Me l'ha dato la nonna! <br> '''Rachel''': Oh, lo amo. Panda viene. <br> '''Mike''': E la sedia. <br> '''Rachel''': Oooh… <br> '''Mike''': Era la preferita della nonna! <br> '''Rachel''': I-io non… <br> '''Mike''': Nonono ascoltami Rachel, lei si sedeva su quella sedia tutte le domeniche con la sua tazza di cioccolata calda di Hershey, e mi raccontava di come si cresceva nelle squallide vie di Philadelphia… <br> '''Rachel''': Quando menti riduci i dettagli. <br> '''Mike''': Capito!
*'''Harvey''': Mi riferivo alla colazione. <br> '''Scottie''': Harvey Specter la sa preparare? <br> '''Harvey''': Non conosci la specialità Specter? <br> '''Scottie''': Credevo di averla appena assaggiata. <br> '''Harvey''': Oh nonono, la specialità Specter è… <br> '''Scottie''': Lasciami indovinare. Due uova al tegamino, con un po' di “Scottie"Scottie ti voglio nella mia vita”vita". <br> '''Harvey''': Bacon. E sto riconsiderando quel “nella"nella mia vita”vita". <br> '''Scottie''': No, ho visto la tua faccia, avevi un'espressione seria. “Scottie"Scottie ti voglio nella mia vita. Scottie, ti voglio nella mia vita!" <br> '''Harvey''': Sai una cosa? Non meriti il mio bacon!
*'''Jessica''': La mia domanda non è perché dovrei volerla io, ma perché la vuoi tu. <br> '''Harvey''': E' il miglior avvocato dopo di me... {{NDR|Jessica inclina la testa}} …e te!<br>'''Jessica''': Vai a letto con lei?<br>'''Harvey''': Scusami?<br>'''Jessica''': Hai una storia con questa donna? Voglio sapere, fai questo perché ti dispiace per lei, perché vuoi ripagarla, perché la ami, cosa...<br>'''Harvey''': Questi non sono affari tuoi.<br>'''Jessica''': Sono affari miei. Qui tutto è un mio affare.<br>'''Harvey''': Voglio una storia seria con lei.<br>'''Jessica''': Sono felice per te, spero che funzioni.<br>'''Harvey''': Grazie, fingerò di crederti.<br>'''Jessica''': I tuoi precedenti non sono un granché!<br>'''Harvey''': Tu hai cambiato tre soci titolari in due anni, parliamo dei tuoi problemi di relazione.<br>'''Jessica''': Io non chiedo per i miei problemi di relazione un ufficio importante.<br>'''Harvey''': Non serve un ufficio importante, andrà bene uno qualunque.<br>'''Jessica''': Harvey, ho capito. Lei è un'occasione per te e per lo studio ma che succederà quando vi lascerete?<br>'''Harvey''': Chi dice che ci lasceremo?
*'''Mike''': Foreman contro Heartmed, lo voglio. <br> '''Harvey''': Buongiorno Harvey, posso aiutarti? <br> '''Mike''': Sul serio Harvey, vogliono l'accordo perché il nostro cliente può permetterselo. <br> '''Harvey''': Lo so bene. <br> '''Mike''': Non hai guardato il fascicolo! <br> '''Harvey''': C'è il mio nome sulla parete, non conosco i nostri casi? <br> '''Mike''': Perché ci accordiamo? <br> '''Harvey''': Perché malgrado l'importanza del caso non vale il nostro tempo.<br>{{NDR|…}}<br> '''Mike''': L'avvocato è Nick Rinaldi. <br> '''Harvey''': Chi è Nick Rinaldi? <br> '''Mike''': Non ricordi? Avevo solo 11 anni e l'ho visto liquidare la vita dei miei genitori per pochi spiccioli. <br> '''Harvey''': Sì. <br> '''Mike''': Quel pezzo di merda non avrà un penny da noi! <br> '''Harvey''': Ho detto sì. <br> '''Mike''': Grazie Harvey. <br> '''Harvey''': Se vuoi ringraziarmi, fagli il culo a quel tizio!
*'''Scottie''': Voglio un aumento del 10% sul mio anticipo. <br> '''Jessica''': 7. <br> '''Scottie''': Ad Harvey l'hai dato. <br> '''Jessica''': Credi di valere quanto Harvey? <br> '''Scottie''': Io non sono una spina nel fianco! <br> '''Jessica''': 10% sia!
*'''Harvey''': Pronto per la deposizione? <br> '''Mike''': Sì, sono pronto. <br> '''Harvey''': Hai la cerniera aperta. <br> '''Mike''': Non è vero! <br> '''Harvey''': Ah, non hai battuto ciglio, sei pronto! <br> '''Mike''': Perché continui a camminare con me? <br> '''Harvey''': Perché vengo alla deposizione. <br> '''Mike''': Cosa? Ehi ehi ehi, mi hai detto di occuparmi del caso, che potevo prendere a calci questo tizio. E' la mia deposizione, non la tua! <br> '''Harvey''': Lo so. <br> '''Mike''': Lo sai? E perché mi fai da babysitter? <br> '''Harvey''': Ti sbagli, voglio vederti annientare questo tizio, ho anche lo snack! <br> '''Mike''': Non puoi portare noccioline alla deposizione. <br> '''Harvey''': Perché? <br> '''Mike''': Non è professionale. <br> '''Harvey''': Come quella cravatta, ma mi sono rassegnato! <br> '''Mike''': Non me ne frega niente se ti sei rassegnato o no, se vuoi venire non portare le noccioline! <br> '''Harvey''': Sei davvero pronto. Tieni! {{NDR|Lancia le noccioline al primo che passa}}
*'''Harvey''': E' un gestore di fondi? Porta soldi. <br> '''Scottie''': Di più. <br> '''Harvey''': Obama. <br> '''Scottie''': Non avrò il Presidente come primo cliente. <br> '''Harvey''': Va bene, se non credi di potere. <br> '''Scottie''': Harvey, non mi convincerai di tentate di puntare a Obama. <br> '''Harvey''': Meglio che sia qualcuno del genere o Jessica non rinuncerà alla quota associativa anticipata. <br> '''Scottie''': Se trovassi uno che fa sport? <br> '''Harvey''': Visto che l'hai chiamato “uno"uno che fa sport”sport", la risposta è no. <br> '''Scottie''': Harvey non conosco lo sport, però conosco bene te. <br> '''Harvey''': Di cosa stai parlando? <br> '''Scottie''': Non mi basta avere un cliente qualunque, mi serve uno che ha rifiutato te. <br> '''Harvey''': Nessuno mi ha mai rifiutato! <br> '''Scottie''': Credi che non sappia di Pechino? <br> '''Harvey''': E' la sua parola contro la mia! <br> '''Scottie''': Oh be', possiamo chiarire la faccenda ora, perché guarda chi è arrivato. <br> '''Harvey''': Sapevi sarebbe venuto? <br> '''Scottie''': Pensi che mi piaccia il cibo argentino?! Devi solo fermarlo un secondo. <br> '''Harvey''': Ho capito, hai preso l'idea da Una Donna in Carriera. Quando si imbucano al matrimonio per arrivare a Trask! <br> '''Scottie''': Non sono un'adolescente, non prendo idee dai film! <br> '''Harvey''': Michael. <br> '''Michael Phelphs''': Harvey. Non mi interessa parlare con te. <br> '''Scottie''': Salve! Dana Scott, lavoro con Harvey e neanche io vorrei che mi rappresentasse, ma non è l'unico avvocato dello studio. <br> '''Phelphs''': Indovino: ha fatto delle ricerche sul mio conto ed è qui per impressionarmi. <br> '''Scottie''': Come qualunque altro avvocato. <br> '''Harvey''': Parla per te! <br> '''Scottie''': Harvey sta zitto! Non mi interessa quanto sia veloce a nuotare, mi interessa quanto sia veloce io ad arricchirla. <br> '''Phelphs''': Che cosa significa? <br> '''Scottie''': Si sieda, così glielo spiego. <br> '''Phelphs''': D'accordo. <br> '''Scottie''': Ok. Harvey ti dispiace? <br> '''Harvey''': In realtà io… <br> '''Scottie''': Ci vediamo domani! <br> '''Harvey''': E' stato un piacere. {{NDR|Se ne va guardando male Scottie}} <br> '''Scottie''': Cos'è successo a Pechino? <br> '''Phelphs''': Beviamo prima! <br> '''Scottie''': Ottima idea!
*'''Donna''': Lo sai Louis, dopo che abbiamo parlato ho realizzato di essere l'unica ad avere la lista degli associati di quel giorno. <br> '''Louis''': Non è possibile, ho avuto la copia dal server generale. <br> '''Donna''': L'hai avuto costringendo Benjamin ad accedere al file privati sul mio hard drive! <br> '''Louis''': Questo non è da me. <br> '''Donna''': Louis… <br> '''Louis''': Ok, è vero. Ero preoccupato. <br> '''Donna''': La preoccupazione ti da il diritto di invadere la mia privacy? <br> '''Louis''': Io… cosa? Era un file… <br> '''Donna''': Come ti permetti?! Ti spacci per un galantuomo, ti vanti dicendo che non entreresti mai nel mio spazio senza il mio permesso! <br> '''Louis''': Sono un galantuomo, io non oserei. <br> '''Donna''': Non oseresti davanti a me, ma non hai avuto problemi a tradirmi alle spalle! E questo non solo mi fa incazzare, ma mi porta a chiedermi se voglio ancora rapportarmi con te! <br> '''Louis''': Mi dispiace Donna. <br> '''Donna''': No, Louis, sai… <br> '''Louis''': Nonono, nono, Donna scusami… <br> '''Donna''': No, non posso… <br> '''Louis''': Nono, scusami… <br> '''Donna''': No, non posso, no… shhh, sta zitto! Non riesco neanche a guardarti! E non so perché te lo sto dicendo, ma se mi sono incazzata io come reagirà Sheila quando saprà che hai tradito la sua fiducia? <br> '''Louis''': Hai ragione. Grazie Donna, per aver messo da parte la rabbia e avermi aiutato a salvare l'unica relazione non felina della mia vita! {{NDR|Louis se ne va e Donna sorride compiaciuta}}
*'''Jessica''': Harvey, è ora di affrontare quel discorso. <br> '''Harvey''': So da dove vengono i bambini!
*'''Rachel''': Come mai oggi sei così felice? <br> '''Mike''': Ho creato degli slip con il pluriball mentre facevi la doccia. <br> '''Rachel''': Ti avevo detto espressamente che era per i piatti. <br> '''Mike''': E ho fatto anche un capello! <br> '''Rachel''': Ok, convivrò con un bambino!
*{{NDR|Parlando di Scottie}}<br>'''Donna''': Harvey, non tornerà prima di una settimana, non credo che tu debba iniziare a bere! <br> '''Harvey''': Puoi prendermi in giro o mi aiuti a capire dove mettere questa? <br> '''Donna''': Una bottiglia di [[Scotch whisky|scotch]]? Non potevi prenderle qualcosa di personale? <br> '''Harvey''': Lei adora lo scotch. <br> '''Donna''': Tu adori lo scotch. <br> '''Harvey''': Lei adora me, quindi... <br> '''Donna''': Perché non ci metti un bigliettino con scritto "benvenuto socio qualunque"? <br> '''Harvey''': Questa è una bottiglia di scotch da dodicimila dollari ed è una delle ultime tre rimaste al mondo. Non è una bottiglia qualunque, questa è... <br> '''Donna''': Una delle tre cose più costose che hai comprato di recente? <br> '''Harvey''': Ho risolto riguardo alla sua quota. <br> '''Donna''': E con questa rovinerai tutto. <br> '''Harvey''': Sai è divertente, prima era qualunque ora è speciale. <br> '''Donna''': Cosa vuoi dire? <br> '''Harvey''': Il tuo problema non è la scelta del mio regalo, il tuo problema è la scelta del destinatario. <br> '''Donna''': Credi che Scottie sarebbe qui se non fosse per me? <br> '''Harvey''': No, non lo credo. <br> '''Donna''': Harvey lo dico solo per te. Voglio che funzioni, cerco soltanto… <br> '''Harvey''': Far sì che non rovini tutto. <br> '''Donna''': Be', sappiamo entrambi che rovinerai tutto, sto solo cercando di posticipare per quanto possibile! <br> '''Harvey''': Ne sei convinta? <br> '''Donna''': Quella bottiglia è il motivo per cui mi comprerai un regalo per la festa della segretaria. <br> '''Harvey''': C'è una festa della segretaria? <br> '''Donna''': Sì e tu sei molto generoso!
*'''Mike''': Hai detto che se Louis l'avesse saputo, l'avremmo capito? Sa tutto. <br> '''Harvey''': Cos'ha fatto? <br> '''Mike''': Ha invitato Henry Gerard per una conferenza. <br> '''Harvey''': E allora? Sarà la prima volta che dovrai subirne una. <br> '''Mike''': L'ha invitato perché ha visto che ho preso un'A+ al suo esame. <br> '''Harvey''': Cosa? Nessuno prende A+ all'esame di Gerard! <br> '''Mike''': E' questo il problema! <br> '''Harvey''': Dannazione! Donna vieni qui! <br> '''Mike''': Perché chiami Donna? <br> '''Harvey''': Perché è lei che ha scoperto che Louis sa che manca la tua scheda nell'archivio di Harvard. <br> '''Mike''': Come lo sai? <br> '''Donna''': La nuova fiamma di Louis è la regina dell'archivio e l'ha lasciato lì dentro da solo. <br> '''Mike''': Perché non me l'avete detto? <br> '''Donna''': Pensavo di essermela cavata. <br> '''Harvey''': C'era quasi riuscita. L'ha mandato a controllare il tuo libretto, solo non si era accorta che ti eri dato un'A+ in Etica Legale! <br> '''Mike''': Non sono stato io, l'ha fatto Lola Jensen! <br> '''Harvey''': Non me ne frega un cazzo di chi te l'ha fatto, a meno che non sia il professor Gerard, ma non è così. <br> '''Donna''': Quante persone fanno quel corso? Mike sarà solo una tra le tante facce! <br> '''Mike''': Louis l'ha invitato qui per vedere se saluterà il suo studente modello, sarebbe ancora peggio se passassi per uno dei tanti. Dobbiamo fare in modo che non venga alla conferenza! <br> '''Harvey''': Questo non succederà, quell'uomo non rinuncia ai suoi impegni. La sua frase è “perché"perché la legge funzioni ciò che diciamo deve essere detto con onore." <br> '''Donna''': Chi sta citando? <br> '''Harvey''': Se stesso. Megalomane del cazzo! Non ha mai esercitato in vita sua e pensa di poter scrivere un libro sull'etica del mondo!
*'''Harvey''': Il tuo piano geniale ti si è ritorto contro. <br> '''Mike''': Harvey, mi dispiace. <br> '''Harvey''': Non mi servono le tue scuse, ma la prossima volta che ti dico tieni duro mi devi ascoltare. <br> '''Mike''': Ok. <br> '''Harvey''': Bene, perché la prossima volta che ti dirò tieni duro è adesso!
*'''Harvey''': Mercoledì dalle otto alle dieci, come un orologio.<br>'''Gerard''': La coerenza non è una cosa da temere.<br>'''Harvey''': Io non la temo, anzi ci contavo.<br>'''Gerard''': Signor Specter.<br>'''Harvey''': Professor Gerard. Non è cambiato nulla dall'ultima volta.<br>'''Gerard''': Non posso dire che lei è come l'ultima volta che è stato qui.<br>'''Harvey''': Sì, può dirlo.<br>'''Gerard''': Umile come sempre.<br>'''Harvey''': Vedremo chi sarà umile tra un paio di minuti e per la cronaca si sbagliava riguardo a cosa sarei diventato.<br>'''Gerard''': So che è diventato qualcuno, più patteggiamenti di qualunque altro avvocato.<br>'''Harvey''': Più casi chiusi di qualunque altro avvocato. E patteggiare è ciò che ci vuole per lavorare nel mondo reale.<br>'''Gerard''': So cosa ci vuole per fare ciò che fa lei e vivere la vita compromettendosi...non è il modo giusto per seguire la legge.<br>'''Harvey''': Vedo che è più altezzoso che mai!<br>'''[...]'''<br>'''Gerard''': Lei lo sa? <br> '''Harvey''': Lo so. Lei si dà molte arie ma è umano come tutti gli altri, arrogante figlio di puttana.
*'''Mike''': Non ce l'hai fatta. <br> '''Harvey''': Come lo sai? <br> '''Mike''': Mi avresti chiamato se fosse andata bene, non l'hai fatto quindi non è andata bene. <br> '''Harvey''': E perché sei così calmo? <br> '''Mike''': Mi hai insegnato abbastanza per sapere che andrà bene. <br> '''Harvey''': Non è così. <br> '''Mike''': Come? <br> '''Harvey''': Non andrà tutto bene. Non so più cosa fare. <br> '''Mike''': In che senso non sai più cosa fare? Tu sei Harvey Specter! <br> '''Harvey''': E questo che cosa significa? <br> '''Mike''': Che abbiamo un fucile puntato in testa, ci sono 146 cose che possiamo fare. Dobbiamo unire le forze e trovare la soluzione. <br> '''Harvey''': Cosa credi che abbia provato a fare per tutta la notte? Louis ci ha incastrati, non chiuderà un occhio e non possiamo fare nulla per fermarlo. <br> '''Mike''': Ci dev'essere una soluzione. <br> '''Harvey''': Non c'è. <br> '''Mike''': Mi rifiuto di crederci. <br> '''Harvey''': Non me ne frega un cazzo di cosa credi. Mettitelo in testa, non sono Superman! Ho fallito e non so cosa fare!
*'''Mike''': Non hai fallito. <br> '''Harvey''': Non devi farmi sentire meglio. <br> '''Mike''': Non voglio farti sentire meglio, dico solo la verità. Non hai fallito perché stavamo giocando con i minuti contati. <br> '''Harvey''': Mike… <br> '''Mike''': Harvey. Non sarei qui se non fosse stato per te. Devo limitare il tuo coinvolgimento. <br> '''Harvey''': Non devi farlo. <br> '''Mike''': Andrà comunque male in ogni caso. Andrò da Louis, mi licenzierò e lo supplicherò di chiudere un occhio su tutto quanto. <br> '''Harvey''': Allora vengo con te. <br> '''Mike''': Harvey, quando Trevor ha detto il mio segreto a Jessica, mi sono sentito tradito e ho perso il mio più caro amico. E so che non ti piace ammetterlo...ma noi siamo amici. E non tradirò mai il mio amico.
 
==Episodio 13, ''Argomento controverso''==
*{{NDR|Mike porta un caffè a Donna}}<br>'''Donna''': Ah, che ti serve? <br> '''Mike''': Consigli. <br> '''Donna''': Quella cravatta deve sparire, volevo dirtelo da un po'! Non è per la cravatta, vero? <br> '''Mike''': Lo sai che non è per la cravatta. Mi prendi solo in giro. <br> '''Donna''': Cogliamo le occasioni quando si presentano! Allora, che può fare Donna per te? <br> '''Mike''': Mi serve il regalo perfetto. <br> '''Donna''': Mmh, per chi è? Rachel, una cosa personale. Possibilmente una foto avuta da suo padre. <br> '''Mike''': Ma come hai fatto a… <br> '''Donna''': Jessica? Semplice ed elegante, o folle e assurdo, la scelta è tua. Louis. Ah, non importa. Una cosa qualunque e piangerà per giorni. <br> '''Mike''': E per Harvey? <br> '''Donna''': Non c'è un regalo per Harvey. Si prende ciò che vuole e non vuole ciò che non riesce ad avere. E il fatto che io lo sappia è l'unico regalo che vuole da me. <br> '''Mike''': Donna, da quando sono qui ogni mattina esco da quell'ascensore e mi chiedo se questo sarà l'ultimo giorno. La settimana scorsa quel giorno è arrivato e Harvey ha detto “non"non oggi”oggi", io...voglio soltanto dargli qualcosa per fargli sapere quanto l'ho apprezzato. <br> '''Donna''': Ok, c'è una cosa che Harvey desidera da anni e non è riuscito ad averla… <br> '''Mike''': Che cos'è? <br> '''Donna''': Noo, è troppo personale! E non so come tu potresti farcela se non ce l'ha fatta lui! <br> '''Mike''': Qualunque cosa sia sarebbe il regalo perfetto!
*'''Mike''': Boom! <br> '''Harvey''': Che cos'è? <br> '''Mike''': Oh solo il regalo più bello che tu abbia mai ricevuto. <br> '''Harvey''': Meglio della maglia di Jordan della partita da 63 punti? <br> '''Mike''': Se questa cartella avesse giocato quella partita altro che 80 punti. <br> '''Harvey''': Ok, non so neanche che vuol dire. <br> '''Mike''': Nemmeno io. Dai, aprila. <br> '''Harvey''': E' una causa di diritto societario, non ti seguo. <br> '''Mike''': Guarda il nome dell'avvocato sull'altra pagina. <br> '''Harvey''': A. Elliot Stemple. Come fai a saperlo? <br> '''Mike''': Ho parlato con Donna, mi ha detto tutto. <br> '''Harvey''': Che vuol dire tutto?! <br> '''Mike''': Ah non lo so, ti ha stracciato alle simulazioni processuali per tre anni ad Harvard, la cosa ti disturba, non ci dormi la notte… <br> '''Harvey''': Se lei ti ha detto tutto, saprai che lui mi sta evitando da 10 anni. <br> '''Mike''': Harvey, ti ho detto che questo regalo è meglio della maglia di Jordan. Pensi che ti direi una cosa del genere se non fossi sicuro? <br> '''Harvey''': Che vuoi dire? <br> '''Mike''': Voglio dire che A. Elliot Stemple oggi non potrà evitarti.
*'''Jessica''': Louis, se è per Franklin Courier la mia decisione è presa. <br> '''Louis''': Non direi. <br> '''Jessica''': Ok, di che si tratta? <br> '''Louis''': E' per Franklin Courier. <br> '''Jessica''': Louis! <br> '''Louis''': Jessica, qual è la mia posizione gerarchica rispetto a Dana Scott? <br> '''Jessica''': La gerarchia non c'entra, non la vedo così. <br> '''Louis''': Bene, quindi lei sta davanti perché va a letto con Harvey. <br> '''Jessica''': Farò finta di non aver sentito. <br> '''Louis''': Purtroppo la verità è che tu mi hai fottuto per favorire la fidanzata del tuo socio. <br> '''Jessica''': Louis, non ti ho fottuto io, ti ha fottuto il tuo regolamento. E sii sincero, se fossi riuscito a toglierle la causa dormiresti come un bimbo. <br> '''Louis''': E questo che c'entra? Va bene, puoi anche non rispondere. Per quanto mi riguarda Dana Scott è morta. <br> '''Jessica''': Louis, hai mai pensato che queste situazioni accadono solo per colpa tua? <br> '''Louis''': Di che cavolo stai parlando? <br> '''Jessica''': Hai l'opportunità di creare un rapporto col nuovo socio o fartela nemica per sempre e sto dicendo che in passato di solito hai scelto la seconda strada. <br> '''Louis''': Puoi essere più precisa? <br> '''Jessica''': Su due piedi? Penberton, Yates, Cohen, Daffner, Ramirez. <br> '''Louis''': Sono cinque casi isolati. <br> '''Jessica''': Robinson, Jenkins, Garner... <br> '''Louis''': Ok, ok, va bene! Vai al punto. <br> '''Jessica''': Il punto è che se adesso lasci correre, puoi cambiare l'intero corso del tuo rapporto con Scottie. E magari anche ridefinire la tua immagine nello studio. <br> '''Louis''': Parole sante! Jessica, hai appena cambiato il mio approccio alla vita!
*'''Harvey''': Guarda chi è tornato! Dove sei stato? <br> '''Donna''': Harvey non fare lo stronzo. Ha avuto un infarto! <br> '''Harvey''': E credi che un infarto ti autorizzi a non lavorare? <br> {{NDR|Louis abbraccia Harvey}}<br>'''Louis''': Sono vivo! <br> '''Harvey''' {{NDR|A Donna}}: Aiutami! <br> '''Donna''': Abbraccialo! Ora vi lascio un po' da soli! <br> '''Harvey''': Ok, sono contento che tu sia qui, ma non dovresti stare a casa? <br> '''Louis''': No, il medico ha detto che posso tornare. Sheila mi concede mezza giornata e l'altra mezza...pianifico il mio matrimonio! <br> '''Harvey''': Ti sei fidanzato? <br> '''Louis''': Non sono mai stato così felice! <br> '''Harvey''': Farò le mie condoglianze alla futura sposa! <br> '''Louis''': Questo è il genero di umorismo che voglio dal mio testimone. <br> '''Harvey''': Mi stai chiedendo di farti da testimone? <br> '''Louis''': Prima che tu mi risponda, voglio dirti che mi dispiace di averti messo nei guai con Scottie. So che averti chiesto quel favore ha messo a rischio la nostra amicizia, ma… <br> '''Harvey''': Louis...<br>'''Luois''': Lasciami finire, hai detto che lavoro e amicizia...<br>'''Harvey''': Ne sarei onorato!
*'''Donna''': Ti assicuro che il Louis di oggi non lo farebbe mai. <br> '''Rachel''': Beh, la Rachel di oggi di sicuro non gliela farebbe passare liscia. <br> '''Donna''': E la Donna di oggi è un genio. Beh, Donna è un genio da sempre!
*'''Harvey''': Donna ha detto che volevi vedermi per alcune stronzate manageriali. <br> '''Jessica''': Cosa? Ho imparato la lezione con gli assegni! <br> '''Harvey''': Allora perché sono qui? <br> '''Rachel''': Sei qui per ascoltarmi. <br> {{NDR|[...}}]<br>'''Rachel''': Abbiamo un accordo? <br> '''Jessica''': C'è un problema. Per te ho già fatto una violazione quando ho rinunciato alla regola di Harvard. Non violerò altre regole per pagare gli studi. <br> '''Rachel''': Non ti chiedo di violare alcuna regola. Hai già creato un precedente… con lui, quando hai pagato i suoi studi. <br> '''Jessica''': Non è un'informazione di pubblico dominio. <br> '''Rachel''': No, infatti non lo è! <br> '''Harvey''': Ecco perché mi voleva qui. Sono la prova numero uno! <br> '''Rachel''': Hai investito molto su Harvey e credo che il risultato sia stato positivo. <br> '''Jessica''': Potrei non essere d'accordo. <br> '''Harvey''': No Rachel ha ragione, sono fantastico!
 
==Episodio 15, ''L'offerta''==
*'''Mike''': Quelling non può danneggiarci. <br> '''Harvey''': Sei andato da Lola. <br> '''Mike''': Ho controllato i suoi conti, volevo scoprire da dove venissero quei soldi per trovare tutti i clienti. <br> '''Harvey''': Non ha soldi! <br> '''Mike''': Eppure paga l'affitto e non gli hanno mai staccato la luce. <br> {{NDR|Mike gli porge un foglio}} <br> '''Harvey''': Porca miseria, non è servito che Lola intervenisse. <br> '''Mike''': Come pensi che abbia avuto l'accesso ai conti? <br> '''Harvey''': L'hai chiesto a lei? <br> '''Mike''': Tu mi hai dato l'idea, io l'ho solo usata per un altro scopo. È nostro. <br> '''Harvey''': No. È tuo.<br>'''Mike''': Cosa?<br>'''Harvey''': Il tuo regalo di addio. Fai l'avvocato un'ultima volta, mettilo al tappeto!
*'''Quelling''': Non sono stato sempre così. Avrei vinto la causa sul tabacco, mi avevano proposto tanti soldi, una vera fortuna. Ma 15 mila dollari a cliente per persone col cancro? Sono andato in giudizio perché volevo dare a quelle persone qualcosa che facesse la differenza! E ho perso tutto! I miei clienti, mia moglie, i miei figli! <br> '''Mike''': Li hai persi perché te li sei giocati, James. <br> '''Quelling''': Lo so bene. Ti prego, un avvocato è quello che voglio essere, è quello che sono, e se me lo porti via..<br> '''Mike''': Dipende da te, James.
*'''Giudice''': Caso 41432, Van Dyke contro Pearson. <br> '''Van Dyke''': Guarda un po', si comincia. Prima le signore. <br> '''Jessica''': Prima le signore? Figlio di puttana. <br> '''Van Dyke''': Perché sono educato? <br> '''Jessica''': Sei stato educato quando mi hai assunta? <br> '''Van Dyke''': E questo cosa c'entra? <br> '''Jessica''': “All"All'uomo che mi ha assunta, con riconoscenza." Vuoi sapere che cosa intendevo? Quando ho ricevuto quell'offerta, ti ho chiesto se avesse a che fare col sesso o la razza, hai giurato di no e hai mentito! <br> '''Van Dyke''': Non è vero. <br> '''Jessica''': E stai mentendo adesso. Daniel Hardman avrà usato le persone, ma a lui non importava del sesso o del colore! <br> '''Van Dyke''': Ti ha mostrato la lista. <br> '''Jessica''': Accanto al mio nome c'era un asterisco. Non per gli articoli, né perché ero la seconda della classe, per la diversità. <br> '''Van Dyke''': Ti ho trattato come gli altri. <br> '''Jessica''': Dì pure, ma io e te sappiamo la verità. Perciò io la notte dormo tranquilla! <br> '''Van Dyke''': Non cambia nulla per il caso, non è vero? <br> {{NDR|Arriva Louis}} <br> '''Jessica''': No, no, certo, ma questo sì. Charles, ti ricordi Louis Litt? <br> '''Louis''': Scusa, non posso correre, il mio medico...ehi, Charles! Che piacere! <br> '''Van Dyke''': Quella storia era per prendere tempo. <br> '''Jessica''': Esattamente. Ma questo è per me. Quando ho visto quell'asterisco accanto al mio nome, mi è venuto il voltastomaco perché in un secondo ho capito come mi avresti vista sempre. Il biglietto era per ringraziarti. Se non mi avessi fatta sentire così male, non avrei lavorato sodo per arrivare dove sono ora. Hai svegliato il drago, Charles! Ti piaccio adesso?
*'''Harvey''': Lo dirò a Scottie. <br> '''Donna''': Di Mike? Sei impazzito? <br> '''Harvey''': Non si può avere tutto, Donna! Mi dici di aprirmi e di mantenere i miei segreti! <br> '''Donna''': Hai passato più di un anno a insabbiare la cosa, l'hai portato quasi a commettere un altro crimine per insabbiare e ora... <br> '''Harvey''': Mi hai suggerito tu di raccontarle ciò che provo! <br> '''Donna''': Parlavo di sentimenti, non di confessare un reato. <br> '''Harvey''': Questi sono i miei sentimenti! Donna, mi sono compromesso quando l'ho assunto, sono io la causa di tutto! Non posso dirglielo e sto per...impazzire!! <br> '''Donna''': Ok. Ascolta, Mike se n'è andato, Harvey. Detesto che sia così, ma non corri più rischi, è finita. E ora vuoi raccontarlo a qualcuno che...<br> '''Harvey''': Qualcuno che? <br> '''Donna''': Niente. <br> '''Harvey''': No, ti conviene finire la frase! <br> '''Donna''': Qualcuno che ce l'ha con te! Qualcuno che trova sempre un motivo per avercela con te, e non è la terza volta, e non è la quinta e non sarà nemmeno l'ultima! <br> '''Harvey''': Credevo favorissi la mia relazione, non che la ostacolassi! <br> '''Donna''': Ok, vuoi urlare, va bene. Io lo so che non ce l'hai con me, e so che mi hai detto questa stupidaggine solo perché vuoi che io ti dica quello che sai. Non puoi, Harvey! Ti fa onore, ma non puoi!
*'''Mike''': Congratulati con me. Sono ufficialmente un avvocato di New York. <br> '''Harvey''': Sei andato da Lola? <br> '''Mike''': Ho commesso uno sbaglio. Voglio restare.
69 545

contributi