Differenze tra le versioni di "Mr. Robot"

m
Automa: Correzione automatica trattini in lineette.
m (Aggiunto personaggio che recita la frase.)
m (Automa: Correzione automatica trattini in lineette.)
*'''Ollie''': Senti, tu e Angela siete amici da tanto tempo e questo è un motivo in più per cui noi dovremmo andare d'accordo; invece mi sembra che ci sia un po' di imbarazzo tra noi. <br> '''Elliot''': Io non ho problemi se c'è imbarazzo fra di noi.
*{{NDR|Riferendosi a Ollie}}}La verità è che non dovrei odiarlo, non è così cattivo; è troppo stupido per essere cattivo. ('''Elliot''')
*A volte sogno di salvare il mondo, di salvare tutti dalla mano invisibile - quella che ci marchia con un tesserino da impiegati, quella che ci obbliga a lavorare per loro, quella che ci controlla ogni giorno senza che ce ne rendiamo conto, ma non riesco a fermarla, non sono così speciale. Sono una persona anonima, una persona sola. ('''Elliot''')
*Mio padre era un ladruncolo, non riusciva a tenersi un lavoro così rubava: negozietti, minimarket, roba di questo genere. Un giorno mi disse una cosa che non dimenticherò mai, mi disse:"Tutti quanti rubiamo! È così che vanno le cose. Credi che tutti la fuori abbiano ciò che si meritano? No! Vengono pagati troppo, troppo poco e c'è qualcuno nella catena che resta sempre fregato. Io rubo, figliolo, ma non mi prendono. È il mio contratto con la società. Se riesci a prendermi perché rubo, andrò in prigione, altrimenti me li sarò guadagnati. ('''Edward''')
*'''Elliot''': Sono venuto a dirti che vi denuncio. Gli consegnerò le informazioni. <br> '''Edward''': Te lo dico io perché sei venuto: sei quì perché senti che nel mondo c'è qualcosa che non va, qualcosa che non riesci a spiegare ma sai che controlla te e tutti quelli a cui vuoi bene. <br> '''Elliot''': Di cosa stai parlando? <br> '''Edward''': Di soldi.
 
===Episodio 4, ''Il Demone''===
*Possiamo tentare di fare la cosa giusta, di comportarci bene, possiamo provare a fare la differenza - ma sono tutte stronzate. Perché le intenzioni sono irrilevanti, non sono loro a guidarci: sono i demoni. E io, ne ho più di chiunque altro. ('''Elliot''')
*Demoni, non smettono mai di lavorare, sono sempre attivi; ci seducono, ci manipolano, ci possiedono. E anche se tu sei con me, anche se ti ho creato io non fa alcuna differenza; tutti dobbiamo affrontarli da soli. Il meglio in cui possiamo sperare, l'unico aspetto positivo della faccenda è che quando ne verremo fuori troveremo qualche volto familiare ad attenderci dall'altra parte. ('''Elliot''')
 
69 545

contributi