Differenze tra le versioni di "Lauro de Bosis"

m
Automa: Correzione automatica trattini in lineette.
m (Automa: Correzione automatica trattini in lineette.)
==''Icaro''==
* ''Il nuovo | mondo che sorge senza ceppi e senza | vincoli di muraglie e di frontiere | uno ed uguale per gli uguali libero | per i liberi che accerchia le diverse | genti sfatte dall'odio in una sola | azzurra patria, luminosa e immensa: | il cielo, o Fedra, il cielo, ecco il mio regno!''
* ''Tu non temi la morte? | - Non mi tocca. / Finché c'è vita si combatte; e poi... | pace! Il mio fato, quale sia, io voglio!''
*''- Figlio | figlio valente ed animoso quanto | avrei con te dividere voluto | il rischio! Insieme non sarebbe stato | nulla. Ma ora da tuo padre forse | avrai avuto insieme con l'immensa | gloria la morte. E sarò stato io... | - De la gloria e del rischio parimente | grazie ti rendo poi che l'una padre | nulla sarebbe senza l'altro. Bella | anche di più la gloria se fiorisca | su la morte.''
 
==''Storia della mia morte''==
===[[Incipit]]===
Domani alle tre su un prato della Costa azzurra ho un appuntamento con Pegaso. Pegaso - è il nome del mio aeroplano - ha la groppa rossa e le ali bianche; benché abbia la forza di ottanta cavalli è svelto come una rondine. S'abbevera di benzina e si avventa nei cieli come il suo fratello di un tempo ma di notte se vuole sa scivolare nell'aria come un fantasma. L'ho trovato nella foresta Ercinia e il suo ex-padrone me lo porterà sulle rive del Mar Tirreno credendo in buona fede che abbia da servire agli svaghi di un giovane signore britannico. La mia cattiva pronuncia non gli ha destato sospetti: gli chiedo qui scusa dell'inganno. Ma non andremo a caccia di chimere. Andremo a portare un messaggio di libertà a un popolo schiavo di là dal mare. Fuor di metafora (bisognava usarne per lasciar discretamente nell'ombra le origini del mio velivolo) andiamo a Roma per diffondere in pieno cielo quelle parole di libertà che da ormai sette anni son proibite come delittuose; e con ragione, giacché se fossero permesse scoterebbero in poche ore la tirannia fascista.
 
===Citazioni===
69 545

contributi