Differenze tra le versioni di "Caro diario"

536 byte aggiunti ,  4 anni fa
m (Annullate le modifiche di 94.36.88.32 (discussione), riportata alla versione precedente di SunOfErat)
*Una cosa però l'ho imparata da tutta questa vicenda. No, anzi: due. La prima è che i medici sanno parlare, però non sanno ascoltare; e ora sono circondato da tutte le medicine inutili che ho preso nel corso di un anno. La seconda cosa che ho imparato è che la mattina, prima della colazione, fa bene bere un bicchiere d'acqua. ('''Nanni''')
*Sai cosa dice Hans Magnus Enzensberger? Sono d'accordo con lui! ('''Gerardo''')
*Io non esco mai. Perché gli uomini sono spaventosi. Io voglio vivere qui senza radici. Le nostre radici sono troppo pesanti. In tutti questi anni ho avuto vergogna dell'ltalia e della sua gente. Ho avuto vergogna delle altre isole: così avide, grasse, ignoranti, narcisiste. Dove vive gente che non si sente in colpa. Noi ci siamo ritirati qui per pensare agli altri. Gli italiani sono uno dei popoli più condizionati e volgari del mondo. Questo Paese ha così sfrenatamente voglia di ridere. Che cosa c'è da ridere? ('''Lucio''')
 
==Dialoghi==
2 985

contributi