Differenze tra le versioni di "Daredevil (serie televisiva)"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  3 anni fa
m
Automa: Inversione degli accenti delle parole di questa lista.
m (+wikilink)
m (Automa: Inversione degli accenti delle parole di questa lista.)
*È difficile vero? Togliere la vita, sentire il peso e la responsabilità per gli anni che la tua vittima ha vissuto. I momenti a cui teneva, i... i sogni per cui aveva tanto lottato. Tutto finito. Per colpa tua. Tu devi sapere una cosa, una lezione importante che ho imparato: più spesso lo fai e più diventa facile. ('''Wilson Fisk''')
*Dire la verità non è semplice o facile, per questo solo le persone migliori ci provano. ('''Doris Urich''')
*'''Urich''': La gente vuole verità. Non importa dove la trova.<br />'''Fisk''': Magari era così quando noi eravamo giovani, il mondo di oggi invece si preoccupa solo dei matrimoni delle star e dei video sui gatti. Le questioni spinose, quelle che contano, richiedono attenzione. Rubano troppo tempo agli SMS sui cellulari e alle migliaia di canali che ti offre il satellite.<br />'''Urich''': Ma io ho più fiducia nell'umanità.<br />'''Fisk''': Ah. Sì, anche Gesù, mi pare. [...] È un uomo con dei principi, dei valori, questo lo capisco, di più: lo ammiro. Però, è andato da mia madre. E non glie lo posso proprio perdonare.<br />'''Urich''': Ho scritto tante storie nel corso dei miei anni... e sa quante volte mi hanno minacciato perchèperché io mi tappassi la bocca?<br />'''Fisk''': Ha coinvolto mia madre in questa brutta faccenda, mio caro Urich. Mia madre! Dunque non sono qui per minacciarla. Sono qui per ucciderla. {{NDR|lo strangola}}
 
===Episodio 13, ''Daredevil''===
 
===Episodio 6, ''Solo rimpianti''===
*'''Matt''' {{NDR|dopo aver scoperto che Elektra sa della sua doppia identità}}:Come sapevi che ero io?<br />'''Elektra''': Lo sapevo perchèperché guardo il TG: "l'arresto formidabile di Wilson Fisk".<br />'''Matt''': Porto una maschera.<br />'''Elektra''': Non puoi mascherare quel culo, lo riconoscerei ovunque.
*'''Matt''': Sei molto bella.<br />'''Elektra''': Tu che ne sai?<br />'''Matt''': La gente si gira. E aumentano i battiti.
*'''The Punisher''' {{NDR|dopo aver rivelato perché ha ucciso Grotto}}: Ma lei non correva rischi, ok? Volevo solo che lo sapesse.<br />'''Karen''': Be', devo crederle sulla parola.<br />'''The Punisher''': Certo, non c'entra niente la mia parola.<br />'''Karen''': No?<br />'''The Punisher''': No. Lo sa che cosa è un tiratore scelto? Ne ha sentito parlare? <br />'''Karen''': No.<br />'''The Punisher''': Ok, ce l'ha di fronte. Il mio corso a Quantico era di livello 7, lì ti insegnano una specie di motto ovvero "un colpo, un morto" se avessi voluto ucciderla sarebbe morta.
*{{NDR|Karen comunica a The Punisher l'intenzione di usare il [[disturbo post-traumatico da stress]] come difesa}}<br />'''The Punisher''': Non fatelo. È un insulto.<br />'''Karen''': Succede a molti reduci.<br />'''The Punisher''': Non sto parlando di me, parlo di loro. È un insulto verso le persone che ne soffrono, volete sedervi in aula e poi classificarmi come l'ennesimo caso di ex-combattente che ha perso la testa? Eh? Magari piacerà a qualche giuria stronza di un tribunale di merda. Non è sul campo di battaglia che tutto è andato a puttane.
*Le cose più belle ti lasciano senza fiato. ('''Elektra''')
*Signore e signori della giuria, l'imputato Frank Castle non è... scusate. Ahm. Il signor Castle è... be', è una vittima... no non lo è. Dunque, tu hai... diciannove anni, la sabbia è bollente e il sole picchia forte. C'è rumore, grida, degli spari. L'unica cosa che sai per certo è che ora sei circondato dal nemico. Ma lo fai, e resisti. Perché? Hai degli ordini e hai dei doveri, e anche perché la tua vita non finisce lì. Le persone che ami ti aspettano a casa, perché oltre a essere un marine decorato l'uomo davanti a voi è un bravo marito e anche un ottimo padre. Frank Castle, tornato dall'inferno della guerra non vuole nient'altro che ricominciare da capo ma sua moglie, il figlio e la figlia vengono ammazzati da dei criminali e nessuno, la polizia, e neanche il nostro procuratore, si sono battuti per lui. Frank Castle non è mai ritornato a casa: è passato da una guerra all'altra! Non processiamo un giustiziere ma il fallimento del sistema giudiziario, quì c'è un uomo che è stato usato come pedina per coprire gli errori del sistema, la procura vuole sangue, huh, ma come dice il giudice: deve provare le accuse oltre ogni ragionevole dubbio. Quindi oggi vi chiedo di avere una mente aperta. ('''Foggy Nelson''') {{NDR|[[arringhe dalle serie televisive|arringa]]}}
 
===Episodio 8, ''Colpevole come il peccato''===
*'''Foggy''': Ci può dire in che modo il tenente Frank Castle ha avuto la Navy Cross?<br />'''Schoonover''': Vista la natura della missione lei capirà che certi particolari sono riservati.<br />'''Foggy''': E... e quelli non riservati?<br />'''Schoonover''': Il tenente Castle era membro di una squadra che conduceva una ricognizione speciale nella regione dell'Hindu Kush, la missione fu compromessa, i nemici li cinsero su tre fronti, il tenente voleva ritirarsi, annullando la missione, avrebbero salvato delle vite, l'ufficiale invece si rifiutò. <br />'''Foggy''': E perchèperché mai?<br />'''Schoonover''': Forse voleva più medaglie sul petto, non importa. Ma Frank aveva ragione. Vennero isolati, bloccati in una gola. <br />'''Foggy''': E poi cosa accadde?<br />'''Schoonover''': Nel giro di un'ora l'ufficiale al comando della missione perse un braccio e il tenente Castle gli subentrò. Il suo scopo era salvare la squadra. Avevano preparato un'imboscata nell'unica ZA che poteva accogliere i falchi.<br />'''Foggy''': Scusi colonnello?<br />'''Schoonover''': ZA significa Zona di Atterraggio che può ricevere gli elicotteri. Il nemico aveva bloccato questa zona sapendo che era l'unica chance di salvarsi per la squadra, dovevano aspettare che i nostri arrivassero da loro.<br />'''Foggy''': Pesci nella rete.<br />'''Schoonover''': Diciamo così. Ma il pesce non sa che morirà, quegli uomini sì. Frank andò nella ZA tutto da solo per cacciare via i bastardi.<br />'''Foggy''': Perché non mandò uno dei suoi uomini? Avrebbe potuto.<br />'''Schoonover''': Non è da lui. Quegli uomini sentirono gli spari, era un inferno, Frank contro Dio sa quanti, e poi il silenzio. La squadra pensò: "è finita, Frank è morto, ora tocca a noi". In quell'istante sentirono rumore di elicotteri, andarono alla ZA e videro Frank Castle, con un gran sorriso e ai suoi piedi trentadue mujaheddin morti. Quel figlio di buona donna aveva eliminato il nemico.<br />'''Foggy''': Come?<br />'''Schoonover''': Perché è Frank Castle.
*'''Reyes''': Mio padre servì in Vietnam, sa cosa mi disse delle medaglie? <br />'''Schoonover''': No, signora. <br> '''Reyes''': Disse che solo chi c'era stato poteva sapere come fosse andata. Ci ha raccontato una bella storia, ma chi assicura che sia andata esattamente nel modo da lei descritto?<br />'''Schoonover''': Forse non sono stato chiaro: io ero presente. Quell'ufficiale che mise a rischio la vita dei suoi uomini sono io. E deve credermi io ringrazio Dio ogni giorno di aver perso solo un braccio, ha salvato la vita a me e al resto della squadra. Per ciò che mi riguarda Castle meriterebbe una Medaglia d'Onore.
*'''Stick''': Tutto ebbe inizio secoli fa, nessuno sa quanti ma la merda in cui siamo sommersi... è antica. All'epoca le bande dei signori della guerra dominavano le campagne, non era molto diverso da oggi, sanguinari, bestie avide di saccheggi, di donne, di alcol... la solita vecchia storia. Ma un giorno una di queste accozzaglie di stronzi si imbatte in una cosa che non era in grado di comprendere pienamente, un vero tesoro, né oro né rubini... niente del genere... trovarono il segreto.<br />'''Matt''': Che segreto?<br />'''Stick''': Dell'immortalità. Riportare i morti in vita.<br />'''Matt''': Ma per favore.<br />'''Stick''': Credevo che fossi cattolico, Matty, la tua religione non si fonda tutta su un tizio che è morto e risorto? Quindi, liberi dalla paura della morte, questi brutti stronzi si fanno avanti, uccidono il maestro, lo soppiantano e macchiano le coste dell'estremo oriente col sangue di tutti quelli che si intromettono, diventano più numerosi, più potenti, più ricchi, si espandono in Asia e alla fine si danno anche un nome "Yami no Te", vuol dire "La Mano". [...] Però la Mano commise uno sbaglio.<br />'''Matt''': Si fece dei nemici.<br />'''Stick''': Bingo. C'è chi dice che era un bambino, la Mano invade il suo villaggio e uccide tutti quanti, o quasi. Il ragazzo prende il coltello che era piantato nel petto di sua madre... e inizia l'opera. Elimina alcuni dei migliori guerrieri della Mano. Giacciono morti. Lui è in piedi. Gli danno un nome, "Il Casto".<br />'''Matt''': Li uccise un bambino da solo?<br />'''Stick''': Il bimbo cresce, e raduna più guerrieri che può: uomini, donne, giovani o vecchi non importa, basta che sappiano lottare. E lottano, senza alcuna pietà. Sono l'unica protezione che il mondo ha contro la Mano.
===Episodio 12, ''Il buio in fondo al tunnel''===
*Le storie non scompaiono mai, cambiano e diventano storie diverse. ('''Mitchell Ellison''')
*È buffo, quando sei in guerra non ti fai veri amici, non se combatti come si deve. Non hai voglia di affezionarti a nessuno perchèperché... non tutti torneranno a casa. Ma allo stesso tempo, devi pur provare qualcosa, altrimenti per chi combatti? ('''Ray Schoonover''')
*È doloroso crescere i figli. Insegnamo loro ad essere forti e indipendenti, non capiamo che quando lo diventano perdiamo il controllo su di loro. ('''Nobu''')
*'''Stick''': Matt non è venuto a salvare me, è venuto a salvare te.<br />'''Elektra''': Io non devo essere salvata.<br />'''Stick''': Da te stessa bimba, sapeva che se mi avessi ucciso non saresti potuta tornare indietro. Quindi ti ha fermata, perché pensa che ne valga la pena. Meritatelo.
69 545

contributi