Diego Fusaro: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  5 anni fa
m
Automa: Inversione degli accenti delle parole di questa lista.
(wikiquote non è un social)
m (Automa: Inversione degli accenti delle parole di questa lista.)
==Citazioni di Diego Fusaro==
*Chi lotta contro l'[[immigrazione]] senza lottare contro il [[capitalismo|capitale]] è un criminale che non ha capito nulla del mondo in cui vive.<ref>Visibile in [https://www.youtube.com/watch?v=5vn0pgmZLyY ''Diego Fusaro: Capitalismo e immigrazione''], ''YouTube.com'', 17 giugno 2014.</ref>
*{{NDR|Su [[Giordano Bruno]]}} Egli è diventato simbolo della libertà di pensiero, un simbolo strano si dovrebbe aggiungere, in quanto c'è spesso stato chi di lui ha fatto un eroe laico, il che è vero fino ad un certo punto: è vero che è andato contro alla chiesa cattolica, però poi il contenuto della sua filosofia è tutto fuorchèfuorché laico.<ref name=Bruno>''[http://www.filosofico.net/bruno.htm Giordano Bruno]'', ''Filosofico.net''.</ref>
*Ho già espresso in più occasioni, peraltro senza ambiguità di sorta, il mio giudizio sull'antiberlusconismo e sul berlusconismo. Si tratta di due fenomeni altamente ripugnanti, dei quali tuttavia il primo è – se mai è possibile – ancora più osceno e disgustoso del secondo. E questo per molte ragioni. Ne ricorderò unicamente una, su cui già ho insistito ad abundantiam. L'antiberlusconismo, con cui la sinistra ha identificato il proprio pensiero e la propria azione negli ultimi vent'anni, rappresenta l'esempio insuperato della volgarità della sinistra italiana in ogni sua gradazione. L'antiberlusconismo ha, infatti, permesso alla sinistra di occultare la propria adesione supina al capitale dietro l'opposizione alla contraddizione falsamente identificata nella figura di un'unica persona, secondo il tragicomico transito dal socialismo in un solo paese alla contraddizione in un solo uomo. Così facendo, la sinistra si è potuta volgarmente riciclare, aderendo al monoteismo del mercato e dirottando su un'unica persona la contraddizione contro cui combattere. Come l'odierno antifascismo in assenza integrale di fascismo, così l'antiberlusconismo ha svolto il ruolo di fondazione e di mantenimento dell'identità di una sinistra ormai conciliata con l'ordine neoliberale. Ingiustizia, miseria e storture d'ogni sorta hanno così cessato di essere intese per quello che effettivamente sono, ossia per fisiologici prodotti dell'ordo capitalistico, e hanno preso a essere concepite come conseguenze dell'agire irresponsabile di un singolo individuo.<ref>Da ''[http://www.lospiffero.com/cronache-marxiane/lidiotismo-dellantiberlusconismo-11961.html L'idiotismo dell'antiberlusconismo]'', ''LoSpiffero.com'', 5 agosto 2013.</ref>
*[[Internet]] è l'esemplificazione più riuscita dell'eterno presente. (da una video-intervista condotta da Roberto Pierri e Paolo Granata per Dillinger.it, ottobre 2010<ref>Visibile al minuto 07:18 di [http://www.youtube.com/watch?v=2JFlBHVC49c ''Diego Fusaro, "Essere senza tempo" (Bompiani)''], ''YouTube.com'', 10 novembre 2010.</ref>)
69 545

contributi