Spartacus (serie televisiva): differenze tra le versioni

m
+wikilink
(+wikilink, sistemo)
m (+wikilink)
*'''Spartacus''': Ti muovi bene, come se la frusta non ti avesse toccato. <br> '''Crisso''': Il dolore viene annullato da quello che infliggi agli altri. <br> '''Spartacus''': Ti voglio in forma, quando ci affronteremo. <br> '''Crisso''': È solo questo che vuoi da me? Rhaskos mi ha parlato del tuo piano. Quale febbre annebbia la tua mente da indurti a credere che potrei allearmi con te? O che rischierei la vita dei miei fratelli? Oppure la mia? <br> '''Spartacus''': È vita questa? Lontano dalla donna che ami? <br> '''Crisso''': Non ho mai avuto una ragione più forte per vivere. <br> '''Spartacus''': Conosco il tuo cuore, Crisso. Ho sentito il suo battito nel mio petto una volta. <br> '''Crisso''': Allora sai che continuerò a vivere, finché Nevia non tornerà da me. <br> '''Spartacus''': Così come è tornata la mia donna? Batiato l'ha fatta uccidere. L'ho saputo dalla bocca del suo sicario prima di strozzarlo. Io vedrò la casa di Batiato in rovina, bagnerò la terra con il suo sangue! <br> '''Crisso''': Anch'io lo farei, se potessi, ma purtroppo è impossibile. La mia fuga non sarebbe d'aiuto a Nevia. Come potrei riscattare la sua libertà, o anche solo trovarla, se fossi inseguito giorno e notte dai romani? <br> '''Spartacus''': Unisciti a me. Ti giuro che la troveremo, insieme. <br> '''Crisso''': Io so che in un'altra vita, tu e io saremmo stati come fratelli. Ma non in questa. Devo guadagnarmi la libertà nell'arena. <br> '''Spartacus''': Allora ognuno è d'ostacolo alla causa dell'altro. <br> '''Crisso''': Sono entrambe cause degne, ma se sarò sconfitto mi devi giurare che troverai Nevia e la renderai libera. <br> '''Spartacus''': E io voglio la tua parola, che se sarai tu a vincere, un giorno priverai Batiato della vita. Domani, quindi, uno di noi morirà. <br> '''Crisso''': Temo che questo sia sempre stato il nostro destino. <br>
 
*'''Batiato''': Gli ospiti devono credere che lo scontro sia equilibrato, per non destare sospetti. <br> '''Ashur''': Il [[veleno]] indebolirà Crisso, garantendo a Spartacus un vantaggio. <br> '''Batiato''': È portentoso. {{NDR|Riferendosiriferendosi alla boccetta di veleno}} Una cosa così minuscola può far cadere una leggenda. <br> '''Ashur''': Tutti gli uomini cadono. Soltanto il modo e il momento sono differenti. <br>
 
*'''Lucrezia''': Oh Quinto! Questa città non ha mai avuto un uomo così valente... tuo padre sarebbe fiero di te. <br> '''Batiato''': Quel bastardo sarebbe crepato d'invidia vedendosi superato dal figlio degenere! <br>
 
==Voci correlate==
*''[[Spartacus_-_Gli_dei_dell'arena|Spartacus - Gli dei dell'arena]]''
 
==Altri progetti==