Differenze tra le versioni di "Nemico"

94 byte aggiunti ,  3 anni fa
m
+immagine
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
m (+immagine)
{{voce tematica}}
{{indicedx}}
[[File:Joseph Stevens - Enemies (1854).jpg|thumb|upright=1.5|''Nemici'' (J. Stevens, 1854)]]
Citazioni sul '''nemico''' e sull''''inimicizia'''.
 
*Esiste un nemico assoluto, immutabile nel tempo? Non esiste una cosa del genere e non è mai esistita. Per il semplice motivo che i nostri nemici sono esseri umani come noi. Possono essere nostri nemici solo in senso relativo. (''[[Metal Gear Solid 3: Snake Eater]]'')
*Grazie al nemico la vita, questo sinistro accidente, si trasforma in epopea. ([[Amélie Nothomb]])
*Il nemico perfetto non esiste. Il nemico reale è sempre imperfetto: non è mai perfettamente maligno, mai perfettamente invincibile. Ha tratti mansueti, persino teneri. È vulnerabile. L’unico nemico perfetto è quello che generi tu stesso ([[Giorgio Vasta]])
*I tuoi peggiori nemici non sono affatto coloro che hanno un'opinione diversa dalla tua, bensì coloro che concordano con te, ma che per motivi diversi, per prudenza, prepotenza, viltà non sono in grado di professarsi di quell'opinione. ([[Arthur Schnitzler]])
*I tuoi rapporti con gli altri siano tali da non renderti nemici gli amici, bensì da farti amici i nemici. ([[Pitagora]])
*«Il nemico – egli. {{NDR|[[Pierre Klossowski]]}} scrive – risponde all'[[ignoranza]] più o meno concertata nella quale mi trovo nei confronti delle mie proprie virtualità [...] L'anima, per essenza eterogenea, proietta al di fuori ciò che in essa contraddice lo stato omogeneo che reputa di aver raggiunto; a partire da lì l'elemento eterogeneo produrrà tanti più guasti all'interno dell'anima in quanto la sua immagine avrà preso corpo all'esterno» ([[Denis Hollier]])
*Il nemico osserva bene se un'anima è grossolana oppure delicata; se è delicata, fa in modo da renderla delicata fino all'eccesso, per poi maggiormente angosciarla e confonderla. ([[Ignazio di Loyola]])
*Il nemico perfetto non esiste. Il nemico reale è sempre imperfetto: non è mai perfettamente maligno, mai perfettamente invincibile. Ha tratti mansueti, persino teneri. È vulnerabile. L’unico nemico perfetto è quello che generi tu stesso. ([[Giorgio Vasta]])
*''Il nemico più grande si nasconde nell'ultimo posto dove guardi.'' (''[[Revolver (film 2005)|Revolver]]'')
*Il numero dei nostri nemici cresce in proporzione all'accrescimento della nostra importanza. Lo stesso vale per il numero dei nostri amici. ([[Paul Valéry]])