Differenze tra le versioni di "Mustafa Kemal Atatürk"

sistemo ma le fonti non sono riportate nel modo giusto
(sistemo ma le fonti non sono riportate nel modo giusto)
'''Mustafa Kemal Atatürk''' (1881 – 1938), generale e politico turco, fondatore della Repubblica della Turchia.
 
== Citazioni di Mustafa Kemal Atatürk ==
*{{NDR|Battaglia di Gallipoli}} Io non mi aspetto che voi attacchiate. Io vi ordino di morire. E nel tempo che passerà prima di morire, altre truppe ed altri comandanti verranno avanti e prenderanno il nostro posto.<ref>Gallipoli, 25 aprile 1915. Citato in Edward J. Erickson, ''Ordered to die. A history of the Ottoman Army in the First World War'', pag. XV.</ref>
*La sovranità appartiene incondizionatamente al popolo <ref> Atatürk'ün Söylev ve Demeçleri, Cilt II, s. 58</ref>
:''Egemenlik kayıtsız ve şartsız milletindir.''<ref>{{tr}} Atatürk'ün Söylev ve Demeçleri, Cilt II, s. 58. {{c|Fonte non chiara; sistemare secondo gli standard}}</ref>
*Non vi è problema che la mente non possa gestire <ref> Prof. Dr. Utkan Kocatürk, Atatürk, Kültür ve Turizm Bakanlığı Yayınları, s. 136.</ref>
*Non vi è problema che la mente non possa gestire.
*Tutto ciò che vediamo in questo mondo è opera delle donne <ref>Afet İnan, Tarih boyunca Türk Kadının Hak ve Görevleri, Millı̂ Eğitim Basımevi, s. 159.</ref>
*Non:''Akıl vi è problemave chemantığın lahalledemeyeceği mente non possa gestiremesele yoktur.''<ref>{{tr}} Prof. Dr. Utkan Kocatürk, Atatürk, Kültür ve Turizm Bakanlığı Yayınları, s. 136. {{c|Fonte non chiara; sistemare secondo gli standard}}</ref>
*Tutto ciò che vediamo in questo mondo è opera delle donne.
*Tutto:''Dünya ciòyüzünde chegördüğümüz vediamoher inşey questo mondo è opera delle donnekadının eseridir''<ref>{{tr}} Afet İnan, Tarih boyunca Türk Kadının Hak ve Görevleri, Millı̂ Eğitim Basımevi, s. 159. {{c|Fonte non chiara; sistemare secondo gli standard}}</ref>
 
==Note==
==Altri progetti==
{{interprogetto|s=tr:Kişi:Mustafa Kemal Atatürk|s_lingua=turca}}
 
{{stub}}
 
{{DEFAULTSORT:Ataturk, Mustafa Kemal}}