Apri il menu principale

Modifiche

85 byte aggiunti ,  2 anni fa
+1
*Fino ad ora, sulla morale ho appreso soltanto che una cosa è morale se ti fa sentire bene dopo averla fatta, e che è immorale se ti fa star male. ([[Ernest Hemingway]])
*Ho sempre sentito che avevo delle responsabilità. Quel senso del dovere, poi, che avevo sempre addosso, quel senso che, insomma, era giusto fare certe cose o non farle. Ma non ero io... era che non c'era niente di più importante nella mia vita, non c'era niente di più grande, sai... sono uno che non ha mai fatto [[Compromesso|compromessi]]. Non ne ho avuto forse un grande bisogno, ma avevo una ripulsione per i compromessi e se questa la vuoi chiamare moralità, sì. ([[Tiziano Terzani]])
*Il moralista conosce la brevità e il limite di ciò che fai. ([[Vittorio Sgarbi]])
*Il moralista [[Borghesia|borghese]] è l'uomo della lettera anonima ([[Mario Mariani]])
*Il peggior [[criminale]] che abbia mai camminato su questa terra è moralmente superiore al [[giudice]] che lo condanna alla forca. ([[George Orwell]])
5 664

contributi