Differenze tra le versioni di "Imbecillità"

nessun oggetto della modifica
Citazioni sull''''imbecillità'''.
 
==Citazioni==
*Ci sono imbecilli superficiali e imbecilli profondi. ([[Karl Kraus]])
*Eh! la paura d'esser fatti fessi, questo segnale infallibile dell'imbecillità! ([[Roberto Longhi]])
*Tutte belle cose, però io avevo l'impressione che in quel tempo mio fratello non solo fosse del tutto ammattito, ma andasse anche un poco imbecillendosi, cosa questa più grave e dolorosa, perché la pazzia è una forza della natura, nel male o nel bene, mentre la minchioneria è una debolezza della natura, senza contropartita. ([[Italo Calvino]])
*Un imbecille non si annoia mai: si contempla. ([[Rémy de Gourmont]])
 
===[[Georges Bernanos]]===
*L'[[intellettuale]] è così spesso un imbecille che dovremmo sempre considerarlo tale fino a prova contraria.
*L'[[ottimismo e pessimismo|ottimista]] è un imbecille felice, il [[ottimismo e pessimismo|pessimista]] un imbecille infelice.
*Solidamente radicata al proprio terreno natale come un banco di mitili allo scoglio, la colonia degli imbecilli può essere ritenuta innocua e perfino capace di fornire allo stato e all'industria un prezioso materiale. L'imbecille è innanzitutto abitudinario e vive di partito preso.
*Sono quasi soltanto le [[ceto medio|classi medie]] a fornire l'esemplare tipo dell'imbecille.
 
==Voci correlate==