Differenze tra le versioni di "Bar Sport"

m
+wikilink
m
m (+wikilink)
 
|produttore = [[Giannandrea Pecorelli]]
|attori =
* [[Claudio Bisio]]: Eros, il tecnico
* [[Giuseppe Battiston]]: Onassis, il barista
* [[Antonio Catania]]: Muzzi
* [[Bob Messini]]: Cocosecco
* [[Angela Finocchiaro]]: vecchietta
* [[Lunetta Savino]]: vecchietta
* [[Antonio Cornacchione]]: Bovinelli, l'elettricista
* [[Teo Teocoli]]: Renzo, il playboy
* [[Claudio Amendola]]: avventore
* [[Giorgio Comaschi]]: avventore
* [[Stefano Bicocchi]]: Buzzi, il geometra
* [[Aura Rolenzetti]]: Clara
* [[Gianluca Impastato]]: Pinotti
* [[Alessandro Sampaoli]]: Poluzzi
* [[Ermanno Bonatti]]: il nonno
* [[Federico Poggipollini]]: l'autista
* [[Michael Galluzzi]]: il cinno
* [[Roberta Lena]]: Elvira
* [[Cristina Ramella]]: Signora Buzzi
* [[Cristiano Pasca]]: Strambazzini
* [[Daniele Pilli]]: Fornara
|doppiatoriitaliani =
}}
{{incipit film}}
 
L'uomo primitivo non conosceva il [[bar]]. Quando la mattina si alzava avvertiva subito un forte desiderio di [[caffè]], ma il caffè non era ancora stato inventato. Non c'erano neanche bar dove riunirsi. Gli scapoli si mettevano in semi-cerchio e si scambiavano botte di clava in testa secondo un preciso rituale: era un divertimento molto rozzo e presto passò di moda. Allora gli uomini primitivi cominciarono a farsi sui muri delle caricature, ma questo primo tentativo di bar fu un fallimento, mancava ancora qualcosa. Poi arrivò la moviola, il vistoso sgambetto, il secco rasoterra, il fallo da dietro, il dribbling ubriacante, il colpo di testa, il preciso pallonetto e l'arbitraggio scandaloso. La confusione era enorme, la conversazione languiva in rutti e grugniti. Per fortuna un giorno fu scoperta la figura del barista. E più o meno diecimila anni dopo decisi di aprire nel mio paese di cinquemila abitanti, il Bar Sport.
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|etichetta=''Bar Sport''}}
 
{{stub}}