Differenze tra le versioni di "Claudio Baglioni"

*''Un dolore freddo come un rasoio, per un altro giorno che nasce muoio muoio muoio''. (''Via'')
*''Gli occhi come due pezzi di vetro, | tu non sei come ti credevo io. | Un autotreno mi ruggisce dietro | ma perché hai fatto il mondo così triste, Dio?''. (''Via'')
*''Dimmi che cos'è che ci hanno fatto, | dimmi cosa c'è che io non so, | perché tutto è finito come cenere in un piatto | e quei ragazzi che eravamo noi | non ci sono più?!''. (''Via'')
*''Io ti baciavo mentre tu piangevi, e adesso che io piango tu chi bacerai..'' (''Via'')
*''Sull'asfalto acquoso una luna affilata a tagliare i fili che legano le stelle''. (''Via'')
*''Alberi si drizzano ai lati della strada, mi corrono accanto e il buio se li inghiotte, | alla radio un rock arrabbiato come un pugno allo stomaco che mi stringe nella notte''. (''Via'')
*''E dover vivere fino alla morte, che fatica'' (''I vecchi'')
*''Notti assonnate di lancette che sbucciano i minuti e pioggia dietro i vetri a cordicelle'' (''Notti'')
349

contributi