Differenze tra le versioni di "Senilità"

271 byte rimossi ,  3 anni fa
Annullata la modifica 833164 di Lucas (discussione) è sull'invecchiamento
(Annullata la modifica 833164 di Lucas (discussione) è sull'invecchiamento)
*''Niente più frustrazioni | non sono più un innamorato | niente più umiliazioni | solo un saluto mormorato | «Signora, addio». | La gioventù non fa per me, chiedo perdono | Matusalemme è ormai il mio santo patrono | non son mai stato meglio di così. | Oh, meno male che non sono più giovane!'' (''[[Gigi]]'')
*{{NDR|Ultraottantenne}} Non è stanco perché ha camminato o altro, ma stanco per il carico degli anni. Com'è giusta la parola «carico», perché la sua stanchezza è quella di chi ha portato dei pesi. Ecco perché si dice «il peso degli anni». È anche una stanchezza mentale? Certo anche quella. Gli sfuggono nomi di amici che lui ben conosce, molti di loro sono morti, la sua memoria si aggira ormai in un cimitero. ([[Raffaele La Capria]])
*No, non mi importa [[morte|morire]]. Mi importa, ecco, invecchiare. Quello proprio mi disturba, mi secca. Sapesse che dramma sentirsi giovani e poi guardarsi allo specchio, vedersi un volto pieno di rughe, una testa di capelli grigi... Gesù! Che schifezza! ([[Totò]])
*Non scherziamo sulla vecchiaia, c'è gente che ci muore. ([[Corrado Guzzanti]])
*Non si può pretendere una vecchiaia serena e raggiante senza aver elaborato il lutto per la propria giovinezza e aver meditato sulla propria morte futura. ([[Marie de Hennezel]])