Differenze tra le versioni di "Karl Popper"

piccoli fix
m (wlink)
(piccoli fix)
[[Immagine:Karl Popper2.jpg|thumb|Karl Popper]]
{{indicedx}}
'''Karl Raimund Popper''' (1902 – 1994), filosofo austriacoed diepistemologo nascita,austriaco britanniconaturalizzato d'adozionebritannico.
 
== Citazioni di Karl Popper ==
*Tutti i nostri [[valore|valori]] hanno dei limiti. Ed è difficile tracciare questi limiti. (p. 177)
*Abbiamo bisogno dello [[Stato]] e delle sue leggi per far sì che gli inevitabili limiti della libertà dei cittadini siano uguali per tutti. (p. 178)
*Si è sempre tentato di tenere insieme gli [[Uomo|uomini]] con la forza o le minacce. La minaccia dell'[[inferno]] era un tentativo di questo tipo. (p. 180)
*Uno Stato democratico non può essere migliore dei suoi cittadini. (p. 182)
 
==''Tutta la vita è risolvere problemi''==
===[[Incipit]]===
La tesi fondamentale, che io desidero sottoporvi in questa conferenza, può essere formulata come segue:<br>Le scienze naturali, come pure le scienze sociali, partono sempre da ''problemi''; da ciò che in qualche modo suscita la nostra ''meraviglia'', come dicevano i filosofi greci. Per la soluzione dei problemi le scienze utilizzano fondamentalmente lo stesso [[metodo scientifico|metodo]], quello usato dal comune buon senso: il metodo del ''[[tentativo]]'' e dell'''errore''. Detto più precisamente: è il metodo consistente del proporre ''tentativi'' di soluzione del nostro problema, e nell'eliminare le soluzioni false come erronee. Questo metodo presuppone che noi lavoriamo con un gran numero di tentativi di soluzioni. Una soluzione dopo l'altra viene messa a prova ed eliminata.
 
===Citazioni===
 
{{DEFAULTSORT:Popper, Karl}}
[[Categoria:Epistemologi]]
[[Categoria:Filosofi austriaci]]
[[Categoria:Filosofi britannici]]