Apri il menu principale

Modifiche

296 byte aggiunti ,  2 anni fa
+3
*Quando il Concilio di Trento fu chiuso Berlicche venne respinto nel centro della terra: ogni tanto lo richiamiamo coi nostri peccati. ([[Arrigo Benedetti]])
*Ricordate, qualche anno fa? Dicevano che se facevi suonare un disco al contrario c'erano dei messaggi satanici. Ora sono subliminali. Non è bello sapere che Satana si tiene al passo con la tecnologia? Che castorino occupato che deve essere. ([[Bill Hicks]])
*''Salute, o Satana, | o ribellione, | o forza vindice | de la ragione!'' ([[Giosuè Carducci]])
*''Sangue scuro che avanza | dalla parte scura | il fronte dei cadaveri | divora ogni cosa vivente | e Satana padrone | è a capo del suo carro di teste umane | folle delirante generale | del suo esercito di scarafaggi nucleari.'' ([[Litfiba]])
*Satana ce l'hai già dentro tutte le volte che ti rifiuti di amare, tutte le volte che sfuggi, che ami te stesso nell'altro, che sfrutti il tuo prossimo, tutte le volte che cerchi il corpo del tuo prossimo e non invece l'amore vero, la libertà piena. ([[Oreste Benzi]])
*Vidi tutte le reti del Maligno distese sulla terra e dissi gemendo: – Chi mai potrà scamparne? E udii una voce che mi disse: – l'[[umiltà]]. ([[Antonio abate]])
 
=== [[Francesco Bamonte]] ===
*Il demonio non è in grado di dare ai suoi consacrati tutto ciò che promette.
*Il diavolo ed i demoni, essendo creati, [...] sono necessariamente limitati nell'essere e nell'operare e quindi non possono fare miracoli.
*Non si comprenderebbe l'opera salvifica di Gesù Cristo se si negasse l'esistenza di Satana.
 
=== [[FëdorGiosuè DostoevskijCarducci]] ===
*''A te, dell'essere | principio immenso, | materia e spirito, | ragione e senso.''
*''Gitta i tuoi vincoli, | uman pensiero, | e splendi e folgora | di fiamme cinto; | materia, inalzati: | Satana ha vinto.''
*''Salute, o Satana, | o ribellione, | o forza vindice | de la ragione!'' ([[Giosuè Carducci]])
*''Via l'aspersorio, | prete, e 'l tuo metro! | no, prete, Satana | non torna in dietro!''
 
===[[Fëdor Dostoevskij]]===
*"[[Problema dell'esistenza di Dio|Dio esiste]] o no? Una volta per tutte!"<br />"Una volta per tutte, no!"<br />"E chi si prende gioco degli uomini, Ivàn?"<br />"Dev'essere il diavolo" ridacchiò Ivàn. (''[[I fratelli Karamàzov]]'')
*È il diavolo a lottare con Dio, e il loro campo di battaglia è il cuore degli uomini. (''[[I fratelli Karamàzov]]'')
*Io credo che se il diavolo non esiste, e quindi è stato creato dall'uomo, questi lo ha creato a sua immagine e somiglianza. (''[[I fratelli Karamàzov]]'')
 
=== [[Fabrice Hadjadj]] ===
*Il diavolo agisce più attraverso la sua intelligenza che attraverso la forza, la sua specialità è provocare due o più derive opposte, è orchestrare quelle che Giovanni Paolo II ha chiamato "strutture di peccato".
*Il diavolo distingue perfettamente l'errore dalla verità, e moltiplica coscientemente gli errori per giocarci.
*Satana non allontana dalla fede, ma suggerisce a ciascuno di salvare se stesso, lo incoraggia a fabbricare il suo piccolo cielo privato, e la sua superbia lo rende «manager dell'autosufficienza e padre dell'utopia», cioè i mali della modernità.
 
=== [[Matteo La Grua]] ===
*A Satana interessa,in ultima analisi, strappare un'anima a Dio e non vuole impadronirsi del corpo sono per condurre a questa morte spirituale che è ben più grave di quella fisica.
*Satana può attaccare instancabilmente ma non può trionfare.
<references/>
 
==Bibliografia==
*Annarosa Selene, ''Dizionario dei proverbi'', Pan libri, 2004. ISBN 8872171903
*Augusto Arthaber, ''Dizionario comparato di proverbi e modi proverbiali'', Hoepli editore, 1989. ISBN 8820302144