Differenze tra le versioni di "Sorriso"

360 byte aggiunti ,  3 anni fa
+1
m
(+1)
*La nostra capacità di riconoscere qualsiasi oggetto fallisce dopo se si dispone di meno di mezzo secondo. Per gli oggetti geometrici, se si ha a disposizione meno d'un cinquantesimo di secondo. Ma la percezione d'un sorriso rimarrà in noi dopo che è balenato per non più d'un millesimo di secondo, tanto è sensibile la nostra mente alla vista del volto umano. ([[Richard Bach]])
*''Lui sorride. In ogni occasione e luogo, | qualunque cosa faccia, sorride: una mania, | penso, non conforme al buon gusto né civile.'' ([[Gaio Valerio Catullo]])
*Nel 1862 un francese di nome Guillaume Duchenne ha scoperto la differenza tra un sorriso falso e uno genuino. In un sorriso falso non si azionano solo i muscoli zigomatici ma anche i muscoli intorno agli occhi si contraggono inconsapevolmente. Quella sera si muovevano solo i muscoli orbicolari e zigomatici. (''[[Lo straordinario viaggio di T.S. Spivet]]'')
*''Nel mio silenzio | anche un sorriso può fare rumore.'' ([[Lucio Battisti]])
*''Nella fatica del tuo sorriso | cerca un ritaglio di Paradiso.'' ([[Fabrizio De André]])