Differenze tra le versioni di "Sensi"

136 byte aggiunti ,  4 anni fa
+1
(+1)
(+1)
*I miei cinque sensi si sono ritrovati di colpo a fare a meno di lei, e la reclamavano. ([[Lorenzo Licalzi]])
*I sensi sono rozzi e ne architetta | Un sesto per dare contro agli altri cinque. ([[John Wilmot, II conte di Rochester]])
*Le percezioni dei sensi non insegnano che cosa ci sia veramente nelle cose; ma che cosa giovi o nuoccia al corpo umano. ([[Cartesio]])
*Non può esistere alcun animale, come corpo animato e organizzato, che non sia dotato di qualche percezione, e conseguentemente non sia provvisto di organi sensitivi. La sensazione non può assolutamente giungere nei corpi che attraverso le fibre e i princìpi nervosi che rispondono agli occhi, alle orecchie, al naso, alla bocca e alle altre parti del corpo. Bisogna distinguere gli animali perfetti che, come l'uomo, essendo dotato dei cinque sensi, possono toccare, gustare, sentire, intendere e vedere, da quelli che sono privi di uno o più sensi. La percezione si acquista con i sensi e l'esperienza; è pertanto agevole giudicare che gli animali meglio organizzati ne godono più estesamente di quelli che hanno corpi difettosi o meno organizzati. ([[Hermann Samuel Reimarus]])
*Per andare oltre i limiti del corpo, ci si deve immergere in esso, si devono spalancare i propri sensi. ([[Jim Morrison]])