Differenze tra le versioni di "Gael García Bernal"

nessun oggetto della modifica
===Film e recitazione===
*Odio i film con i messaggi: i messaggi li porta la posta. E odio i film con le risposte: le risposte, se ce ne sono, le deve trovare il pubblico, quando esce dal cinema.<ref name=repubblica2003 />
*Questo {{NDR|il Messico}} è il luogo che mi eccita. Sento come un'elettricità che mi tiene qui. Se lo abbandonassi, sarei soltanto un altro attore, uno come gli altri.<ref>Citato in Ginger Thompson, ''[http://www.nytimes.com/2004/09/19/movies/gael-garcia-bernal-just-another-homeless-young-star.html?_r=0 Gael Garcia Bernal, l'intervista esclusiva]'', ''nytimes.com'', 19 settembre 2004.</ref>
*Quando è ben fatto, il cinema può essere una delle cose più importanti nella vita di una persona. Un film può essere un catalizzatore al cambiamento.<ref name="guardian">Citato in Xan Brooks, ''[https://www.theguardian.com/film/2006/oct/16/guardianinterviewsatbfisouthbank Guardian interviews at the BFI]'', ''theguardian.com'', 16 ottobre 2006</ref>
*Recitare ti obbliga a un'empatia emotiva con l'atro. Gli attori devono partire dall'amore.<ref name="guardian" />
 
===Politica e società===
*In Messico senti la morte molto vicina. È così per la maggior parte degli esseri umani ma in Messico la morte può essere trovata in molte cose. C'è la Festa dei Morti, c'è la Tauromachia. Ed è questa la ragione per cui in Messico e in America Latina siamo così vivi.<ref>Citato nel mensile Interview, ''Gael García Bernal – Interview by Juliette Binoche'', novembre 2004.</ref>
*Non diamo alle elezioni troppa importanza. Dobbiamo guardarle con cinismo. Diamo invece importanza alla vera democrazia, che deve essere validata giorno dopo giorno.<ref name="GQ" />
*Se ieri c’era la dittatura militare, oggi c’è quella della grande finanza.<ref name=oggi />
31

contributi