Differenze tra le versioni di "Neri Marcorè"

- senza fonte
m (sistemo)
(- senza fonte)
*Io 'sta legge è vero che non l'ho scritta, non l'ho manco letta se è per quello; c'ho provato a leggerla, ma francamente non gliela faccio.<ref>Da un'imitazione del Ministro [[Maurizio Gasparri]] a ''RaIoT''. Citato in [[Aldo Grasso]], ''[http://www.corriere.it/politica/12_ottobre_28/gasparri-gran-campione-dichiarazioni-insipide-padiglione-italia-grasso_68a7a734-20d3-11e2-89f5-89e01e31e2ac.shtml Gasparri, gran campione delle dichiarazioni (insipide)]'', ''Corriere.it'', 28 ottobre 2012.</ref>
*Per sopravvivere in [[televisione]] senza diventare l'imitazione di sé stessi occorre un solido senso della misura, il [[coraggio]] di sparire ogni tanto.<ref>Dall'intervista di [[Curzio Maltese]], ''Neri Marcorè'', ''la Repubblica'', 6 agosto 2006, p. 48.</ref>
 
==Personaggi==
===Prof. Morelli===
*È nel dovunque che si futura il nostro durante, tenendo conto dei nostri d'altronde... se riusciamo a fare questo, è il più bel regalo che ci possiamo fare! (da ''Mai Dire Domenica'')
*Il denaro è importante certo, ma al massimo ti ci puoi comprare un'ora di sesso con una bella strappona. (da ''Mai Dire Domenica'')
*Mai porci obiettivi irraggiungibili. Mai copiare un modello. Se vogliamo suicidarci, troviamo un nostro modo originale di farlo. Se riusciamo a fare questo, è il regalo più bello che ci possiamo fare! (da ''Mai Dire Domenica'')
*Quella, vedi Maurizio, quella non è [[felicità]], è semplicemente surrogato della felicità attraverso l'eiaculazione. (da ''Mai Dire Domenica'')
 
==Note==