Differenze tra le versioni di "Lettura"

103 byte aggiunti ,  4 anni fa
nessun oggetto della modifica
*Si legge quello che piace leggere, ma non si scrive quello che si vorrebbe scrivere, bensì quello che si è capaci di scrivere. ([[Jorge Luis Borges]])
*Un lettore di professione è in primo luogo chi sa quali libri non leggere. ([[Giorgio Manganelli]])
*Un [[libro]] buono può insegnarti tanto. Leggere è come ingerire un'altra vita. ([[Caitlin Moran]])
*Vedo me stesso essenzialmente come un lettore. Mi è accaduto di avventurarmi a scrivere, ma ritengo che quello che ho letto sia molto più importante di quello che ho scritto. ([[Jorge Luis Borges]])
*Verso il lettore non si è debitori che di una sola cosa: la chiarezza. Occorre che il lettore accetti l'originalità, l'ironia, la violenza, anche se gli dispiacciono. Non ha diritto di giudicare. Si potrebbe dire che la faccenda non lo riguarda. ([[Jules Renard]])