Differenze tra le versioni di "Anima del mondo"

nessun oggetto della modifica
m (- cat ridond.)
==Citazioni==
*Adunque è a dire verosimilmente che questo mondo è generato vivo, animato e in verità intelligente, per provvidenza di Dio. ([[Platone]])
*Gli Antichi designavano con il nome di Anima del Mondo una forza di cui sono pervase tutte le molecole dell'universo, forza che è servita alla materia come principio motore e plasmatore. Ma questa forza, che dava il movimento e la forma a tutti gli esseri, era, secondo [[Pitagora]], [[Platone]] e gli Alessandrini, una sostanza intermedia fra il cosmo ed il Dio supremo, mentre, per gli [[Stoicismo|Stoici]], questa Intelligenza, questo Principio di vita, era Dio stesso. L'animale, cosi come l'uomo, era, quindi, un'emanazione divina. ([[Jean Prieur]])
*L'Anima è connessa in modo eguale a tutte le cose, anche a quelle che sono a grande distanza le une dalle altre, in quanto esse non sono distanti da lei. Oltre al fatto che l'Anima del Mondo da un lato si conforma al divino e dall'altro al transeunte, e si lascia attrarre da entrambi in virtù del desiderio, essa è interamente e simultaneamente in ogni luogo. ([[Marsilio Ficino]])
*Ma il soffio vitale muove e governa tutte le specie che sono nel mondo, ciascuna in accordo con la propria natura, che ha avuto in sorte da dio. La hyle o [[materia]], comunque, è il ricettacolo e il movimento e la congiunzione di tutte le cose, e dio governa tutte le cose che sono nel mondo, attribuendo a tutte ciò di cui ciascuna abbisogna. Egli le riempie tutte con il soffio vitale, insufflandolo in ciascuna cosa, secondo le qualità di ciascuna natura. ([[Ermete Trismegisto]])